La ricetta della tajine di agnello con frutta e verdura nella Creuset

Le casseruole di Le Creuset, che gli appassionati di cucina riconoscono per il peso e le allegre colorazioni, si stanno diffondendo in Italia. La pentola francese è in pratica un pezzo unico che vanta caratteristiche eccellenti soprattutto per le lunghe cotture. Ed ha il vantaggio di poter essere utilizzato con ogni fonte di calore, dal gas all’induzione passando per il forno. Un altro vantaggio è la tenuta del calore che permette di mantenere in caldo gli alimenti anche a tavola. Perfetto, insomma, per il pranzo della domenica. Con Andy Luotto abbiamo tenuto qualche lezione per sfruttare al meglio le loro caratteristiche. Ecco una ricetta semplice e consistente.

Ingredienti per 4 persone
1 kg agnello disossato
2 cipolle
2 patate
1 zucchina
1 carota
300 g di uva
100 g di albicocche secche
100 g di frutta secca mista
timo
olio extravergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco
sale e pepe
2 dl di brodo vegetale

Preparazione
Nell’apposita pentola fai rosolare l’agnello spezzettato. Ultimata
la rosolatura sfuma con il vino e, fuori dal fuoco, aggiungi carota
cipolla e sedano tagliati a pezzi non troppo piccoli.
Rimetti il tegame sul fuoco e bagna il tutto con il brodo vegetale.

Dopo 10 minuti aggiungi le patate, cuoci per 1/2 ora e metti il
resto delle verdure e la frutta secca.
Dopo circa 1 ora spegni il fuoco sotto il tegame e aggiungi l’uva.
Fai riposare per 20 minuti almeno prima di servire.

Foto: Francesco Arena



mercoledì, 9 marzo 2011 | ore 14:00

5 commenti su “La ricetta della tajine di agnello con frutta e verdura nella Creuset

  1. bravi, ottima fusion!! se poi come me avete portato una spezia essenziale per le tajines di carne da Marrakech…questo agnello viene perfetto se ci metto ras -el-hanout!!!!! ciao Dino!!! ciao Andy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.