Black Mamba al Vinitaly. Inizia con Rothschild e prosegue con Cusumano

Amici, ecco come Black Mamba ha inaugurato il suo Vinitaly ieri sera alla Bottega del vino grazie a un ammiratore sconosciuto che ringrazio nuovamente!

Moscato dello Zucco. Questo vino dolce è ottenuto da uve di moscato bianco 100% nella zona di Partinico vicino a Palermo, dove l’azienda ha la bellissima cantina e una parte degli oltre 400 ettari di vigna. Appassimento in cantina dopo pressatura dolce. Fermentazione in caratelli di rovere. In bocca ha note di frutti bianchi, pesca e albicocca. complessità espressiva e struttura in perfetto equilibrio con l’eleganza e la persistenza. Si tratta di un vino storico, recuperato da Cusumano nella tradizione siciliana. L’idea nasce nel 2000, ha ricordato Diego Cusumano, quando vennero impiantati i vigneti mentre la prima vendemmia è del 2007. Ma la storia del Moscato dello Zucco affonda le su radici nell’800. Henry d’Orleans duca d’Aumale, nel 1853 in esilio in Sicilia, decide di acquistare dai principi di Partanna seimila ettari del feudo dello Zucco, nei pressi di Terrasini e di iniziare la produzione di moscato.



3 commenti su “Black Mamba al Vinitaly. Inizia con Rothschild e prosegue con Cusumano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing