Guida Bar d’Italia. Coincidono voto popolare e voto giuria?

Bar d’Italia 2012, 12esima edizione. Una delle guide più divertenti del Gambero Rosso. La giuria è ancora riunita per il verdetto finale bar dell’anno.

Sappiamo quali sono i tre chicchi e le tre tazzine. Poi vedremo se l’esito della busta sarà eguale.

300mila Lounge (Lecce)
Cristalli di Zucchero (Roma)
Atrium bar dell’Hotel Four Seasons (Firenze)
Cuba Relais Chocolat (Cuneo)
Bar Dandolo dell’Hotel Danieli (Venezia)
Di Pasquale (Ragusa)
Bar Via delle Torri (Trieste)
Irrera (Messina)
Baratti&Milano (Torino)
Nuova Pasticceria Lady (San Secondo Parmense)
Bastianello (Milano)
Murena Suite (Genova)
Biasetto (Padova)
Neuv Caval’d Brons (Torino)
Caffè Mulassano (Torino)
Sirani (Bagnolo Mella)
Caffè Platti (Torino)
Spinnato Antico Caffè (Palermo)
Caffè Sicilia (Noto)
Staccoli Caffè (Cattolica)
Caffetteria Torinese (Palmanova)
Stravinskij Bar dell’Hotel De Russie (Roma)
Canterino/Ferrua (Biella)
Strumia (Sommariva del Bosco)
Caprice (Pescara)
Trussardi Café (Milano)
Colzani (Cassago Brianza)
Tuttobene (Campi Bisenzio)
Converso (Bra)
Zilioli (Brescia)

Ammazzo l’attesa con qualche saluto.

Corrado Assenza 🙂

E le sue creazioni.

Meta conosciuta questa di Cristalli di Zucchero. Due passi da casa!

Impazzisco per Sirani. A dopo. Inizia la presentazione.

La qualità è un’arma vincente che non sente crisi secondo Andrea Illy.

Premiati 4 bar storici con tre tazzine e tre chicchi.

Converso di Bra
Baratti&Milano di Torino
Caffè Mulassano di Torino
Caffè Piatti di Torino.

Premio bar dei grandi alberghi.

Bar Dandolo dell’hotel Danieli di Venezia
Atrium bar dell’hotel Four Season e lo Stravinsky bar dell’Hotel de Russie.

E’ il momento della premiazione dei tre chicchi e delle tre tazzine. In sottofondo un soffritto di cipolla che fa sospirare!!!
Tutti non vedono l’ora di salire su al piano delle delizie mentre passano i filmati di tutti i bar premiati. Per quanto Laura Mantovani si dimostri puntuale e velocissima sono pur tanti i bar da vedere e premiare!!

Aperitivo dell’anno secondo San Bitter

Lanzani di Brescia.
Aperitivo con polentina bresciana e salamella ci attende al piano di sopra…

Bar dell’anno per il pubblico è il Murena Suite di Genova

La giuria di esperti composta dai giornalisti Cesara Buonamici, (Tg5), Rethia Corsini (blogger e scrittrice) Fiammetta Fadda (Panorama), Licia Granello (La Repubblica), Cinzia Nicoletto (Oggi), Laura Pintus (Gr1) ha selezionato, tra i locali “tre chicchi e tre tazzine” finalisti bar dell’anno, il bar vincitore del Premio illy Bar dell’Anno: Colzani di Cassago Brianza (Lecco).

Menzione speciale a:

300mila Lounge di Lecce
Cristalli di Zucchero di Roma

Scatto una foto a La regina del mattino col principe della sera di Sirani.

Meno male che è quasi ora della merenda! Nel frattempo, però, vado a pranzo!



mercoledì, 28 settembre 2011 | ore 12:45

3 commenti su “Guida Bar d’Italia. Coincidono voto popolare e voto giuria?

  1. 2 osservazioni.
    Premiato il caffè Platti proprio il giorno del drammatico caso del suicidio ignorato. Sarebbe stato molto bello se il Gambero avesse tolto, almeno a voce nella premiazione, qualche tazzina e qualche chicco (io li avrei portati a zero, per quest’anno).
    Più leggero. Cristalli di Zucchero ha l’ennesima menzione, ma non sono il solo a dire che è in calo, specie la sezione caffetteria. Se andate a Via Valtellina e vi sedete fuori, troverete degli ombrelloni ripuliti l’ultima volta nel 1988 e un servizio di lentezza bradipesca. Insomma, la menzione è altro, credo…

    Osservazioni?

  2. ha risposto a Alberto: Hai ragione Alberto. Poi ci meravigliamo dell’indifferenza. Siamo un po’ tutti colpevoli di questo clima.

    Cristalli di Zucchero mi ha deluso molto per un panettone dello scorso Natale. Più del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.