Michelin, Gambero, Espresso. Massimo Bottura vince su tutti

Tre stelle Michelin, tre forchette per il Gambero Rosso, tre cappelli per la guida ai ristoranti d’Italia dell’Espresso, tre medaglie per la Touring. Massimo Bottura sale sul gradino più alto del podio con il riconoscimento della Rossa, per molti operatori la vera guida in grado di cambiare il corso di un ristorante e decretarne il successo economico. Conquistare la prima stella Michelin significa molto in termini di notorietà e di ritorno.

Tre stelle, il massimo del riconoscimento ti porta a un passo dalla perfezione. Che per Massimo Bottura significa uno score impressionante. 4° nella classifica del the World’s 50 Best Restaurants 2011 con una progressione di 2 posizioni, 95 sulla Guida del Gambero Rosso, 19,75 sull’Espresso.

Con la sua “nomina” di fatto a ambasciatore della cucina italiana, diventa ancora più forte la leadership, anche qui di fatto, dei Cavalieri. Dal 2002, anno della prima stella guadagnata dall’Osteria Francescana (aperta nel 1995), le altre tappe importanti sono il 2006 con le 2 stelle Michelin, il 2010 con il sesto posto conquistato nella classifica del the World’s 50 Best Restaurants e la rivisitazione del punteggio dell’Espresso con il quarto di punto in più che lo ha portato a 19,75. E questo 2011 in cui è stato eletto miglior chef dai suoi colleghi. E accorciamo di molto il percorso che è ben più ricco.

Al telefono è emozionato per l’ulteriore traguardo e soprattutto per le manifestazioni di stima da parte dei suoi colleghi. In Italia come all’estero. “Vecchio, non sai cosa mi hanno detto Cracco, Crippa, Cuttaia [vorrebbe fare l'elenco alfabetico per non dimenticare nessuno ma è roba da pagine gialle e salta], Niko e tutti insomma”. “Siamo forti” [sì la Francia è convinta anche di questa dimenticanza delle tre stelle a Modena] ed è stato un anno pazzesco. Mi hanno detto che sono bravo gli chef, potevo scrivere un libro con i messaggi, bellissimo. E anche il Gambero Rosso si è convinto”.

Manca solo di scalare il 50 Best. “Mancano ancora tante cose” e mi snocciola il programma da panico delle prossime 72 ore. È il solito inarrestabile Max. Ci vediamo a Enologica al Teatro dei Cuochi, sabato, dove snoderà il suo percorso lungo le Cinque stagioni del Parmigiano, la Compressione di pasta e fagioli, il Bollito non bollito, Come mangiare il cotechino 365 giorni l‟anno, il Gelato alla crema con amarene cotte nella saba.

E i Cavalieri? A me piace l’idea del gruppo che avanza insieme. “Dobbiamo crescere, coinvolgere i giovani, essere sempre più presenti. Te lo dico che sono tante le cose da fare ancora”.

Intanto facciamo un po’ di conti. Con la pubblicazione della Michelin, ecco la tabella che riassume in numeri la stagione al limite della perfezione di Massimo Bottura. Primo posto con un punteggio da 30 e lode secondo la tabella di conversione di Scatti di Gusto che prende in esame i punteggi e i riconoscimenti assegnati dalle 3 guide considerate di riferimento nel panorama nazionale: Gambero Rosso, Espresso e Michelin (nell’ordine di uscita).

L’impatto della terza stella e dei 3 punti in più assegnati dal Gambero Rosso permettono a Massimo Bottura di andare in testa dalla quarta posizione assoluta della classifica dell’anno scorso.  Superano quota 30 anche gli altri due gradini del podio occupati da Heinz Beck e da Massimiliano Alajmo (che può festeggiare anche la stella al Ristorante Quadri). Abbandona il podio, invece, Vissani che scivola al quarto posto potendo contare su due “sole” stelle..

Due osservazioni.

Molte nuove 1 stella Michelin non compaiono nelle zone della classifica alta delle altre due guide, ma c’è da scommettere che molta attenzione sarà puntata su di loro.

Il miglioramento di punteggio e della percezione di alta classifica offerti dalla stella Michelin sono elementi consistenti, ma c’è anche il caso del Canto di Paolo Lopriore che è in 24ma posizione con solo i due punteggi del Gambero e dell’Espresso. Una stella gli permetterebbe di guadagnare 6 posizioni e di rientrare nei primi 20.

Per tutte le altre curiosità, sono come al solito a disposizione la funzione ricerca e l’ordinamento secondo la colonna preferita. L’ultima media di conversione nella colonna del fulmine di Scatti di Gusto conteggia le stelle sia vecchie che nuove.

Ricordiamo (a chi non ha avuto voglia di andare sul link) che il Punteggio scolastico si basa sulla scala decimale delle elementari-medie-liceo o trentesimale dell’Università. E’ il sistema adottato da Scatti di Gusto per assegnare i “fulmini” del Flash.

  • Zona 1 Scatto (equivale al 7 o al 21. Lo studio c’è e si vede)
  • Zona 2 Scatti (8 o 24. Le argomentazioni sono serie e meditano una riflessione accurata)
  • Zona 3 Scatti (9 o 27. Uno studio strutturato che merita un approfondimento)
  • Zona 4 Scatti (10 0 30. Pronti a salire in cattedra per farci sognare di gusto)

Buona consultazione.

 

Emilia RomagnaOsteria Francescana30,56*** N29,069519,75
LazioHotel Cavalieri La Pergola30,23***28,739419,5
VenetoLe Calandre30,08***28,589319,5
UmbriaVissani29,63**28,889519,5
LombardiaDal Pescatore Santini29,18***27,689218,5
PiemontePiazza Duomo28,95**28,209319
ToscanaEnoteca Pinchiorri28,73***27,238918,5
AbruzzoReale28,58**27,839318,5
PiemonteVilla Crespi28,43**27,689218,5
PiemonteCombal.Zero28,28**27,539118,5
MarcheUliassi28,5**27,759019
CampaniaTorre del Saracino28,05**27,309218
MarcheMadonnina del Pescatore27,90**27,159118
SiciliaLa Madia27,90**27,159118
LombardiaTrussardi alla Scala27,90**27,159118
LombardiaCracco27,83**27,088818,5
Alto AdigeSt.Hubertus Hotel Rosa Alpina27,53**26,789117,5
SiciliaDuomo27,45**26,708818
PiemonteAntica Corona Reale27,45**26,708818
VenetoLa Peca Hotel27,45**26,708818
CampaniaDon Alfonso 189027,45**26,709317
ToscanaIl Pellicano27,38**26,639017,5
LombardiaMiramonti l'Altro27,23**26,488917,5
ToscanaIl Canto Certosa di Maggiano27,2327,238918,5
Emilia RomagnaOsteria del Povero Diavolo27,20*26,708818
LombardiaIl Luogo di Aimo e Nadia27,08**26,338817,5
VenetoPerbellini27,08**26,338817,5
VenetoLaite27,05*26,559217
ToscanaDa Caino27**26,259017
CampaniaTaverna del Capitano26,85**26,108417
LazioIl Pagliaccio26,85**26,108917
ToscanaLorenzo26,75*26,259017
LazioColline Ciociare26,75*26,259017
CampaniaOasis Sapori Antichi26,68*26,189216,5
Friuli venezia GiuliaAgli Amici26,6826,188717,5
PiemonteGuido da Costigliole26,60*26,108917
CampaniaHotel Manzi Il Mosaico26,55**25,808717
LombardiaDa Vittorio26,55***25,058217
ToscanaBracali26,55**25,808717
Emilia RomagnaSan Domenico26,55**25,808717
PiemonteAll'Enoteca26,53*26,038617,5
LombardiaIlario Vinciguerra26,45*25,958817
LiguriaArco Antico26,30*25,808717
CampaniaTaverna Estia26,30*25,808717
LazioLa Trota26,23*25,738916,5
CampaniaQuattro Passi26,18** N25,438217,5
PiemonteLocanda nel Borgo Antico26,15*25,658617
VenetoQuadri26,15* N25,658617
Alto AdigeZur Rose26,08*25,588816,5
ToscanaRomano26,08*25,588816,5
MarcheSymposium Quattro Stagioni26,08*25,588816,5
PiemontePiccolo Lago26,03**25,288616,5
SiciliaPrincipe Cerami San Domenico 26,03** N25,288616,5
LombardiaVilla Fiordaliso25,78*25,288616,5
SiciliaLa Gazza Ladra25,68*25,139015,5
LiguriaPaolo e Barbara25,55*25,058217
PugliaGiˆà Sotto l'Arco25,55*25,058716
LombardiaVilla Feltrinelli25,48*24,988416,5
LombardiaSadler25,35**24,608516
LazioOliver Glowig25,35** N24,608416
Alto AdigeLa Siriola25,33* N24,838815,5
ToscanaPineta25,33*24,838316,5
Alto AdigeLa Stua de Michil25,25*24,759015
CampaniaRelais Blu25,2025,208816
AbruzzoVilla Maiella25,18*24,688715,5
TrentinoEl Molin25,10*24,608416
Alto AdigeTrenkerstube de l'Hotel Castel25,5**24,758516
AbruzzoLa Bandiera25,1* N24,608416
Emilia RomagnaIl Piastrino25,1*24,608416
CampaniaL'Olivo Hotel Capri Palace25,05** N24,308715
SardegnaAndreini24,95*24,458316
LazioAcqua Pazza24,95*24,458316
Valle D'AostaCassolette24,88*24,388016,5
LazioLa Parolina24,88*24,388515,5
LazioPascucci al Porticciolo24,88* N24,388515,5
ToscanaLa Magnolia24,88* N24,388515,5
PiemonteIl Centro24,88* N24,388515,5
PiemonteIl Boscareto Resort - La Rei24,80* N24,307717
LazioAcquolina24,73*24,238415,5
Valle D'AostaVecchio Ristoro di Aosta24,65*24,158116
CampaniaPappacarbone24,65*24,158116
LazioGlass Hostaria24,58*24,088315,5
LiguriaPalma24,58*24,088315,5
CampaniaLa Locanda di Bu24,58*24,088315,5
CalabriaDattilo24,58* N24,088315,5
TrentinoScrigno del Duomo24,50*24,008515
CampaniaHotel Capo La Gala - Maxi24,50*24,008016
PiemonteDelle Antiche Contrade24,50*24,008515
LombardiaSchuman24,50*24,008515
PiemontePinocchio24,4524,458815
LiguriaLocanda delle Tamerici24,28*23,788115,5
BasilicataAntica Osteria Marconi24,2324,238415,5
MoliseVecchia Trattoria da Tonino 24,20*23,708315
PugliaPashˆa24,1524,158615
CampaniaPalazzo Petrucci24,13*23,638214,5
Emilia RomagnaLa Palta24,13* N23,638015,5
ToscanaOra d'Aria24,13* N23,638015,5
Lazioil San Lorenzo24,0824,088315,5
SiciliaBellevue24,05* N23,558215
LazioOpen Colonna24,05*23,558716,5
LazioAll'Oro24,05*23,558115
PiemonteGuido a Brˆà24,05*23,558716,5
LazioIl Convivio Troiani24,05*23,558716,5
LazioAgata e Romeo23,98*23,487915,5
UmbriaVilla Roncalli23,9323,938215,5
CalabriaL'Approdo23,90* N23,408115
Friuli Venezia GiuliaAl Ferarùt23,75* N23,258015
ToscanaAtman23,68* N23,188214,5
CalabriaLa Locanda di Alia23,6323,638015,5
CampaniaSud23,45* N22,957815
Emilia RomagnaI Portici23,45* N22,957815
PiemontePascià23,38* N22,888014,5
LombardiaUnico23,30* N22,807715
SiciliaCoria23,30* N22,808214
LazioArcangelo23,2523,258015
Alto AdigeAlpenroyal23,15* N22,658114
LombardiaAlice23,08* N22,587814,5
Valle d'AostaLa Clusaz23,00* N22,508014
CampaniaLocanda Severino23,00* N22,508014
PugliaTaverna li Jalantuùmene22,8822,888014,5
LombardiaAl Pont de Ferr22,78* N22,287614,5
LombardiaDa Nadia* N15
CalabriaDattilo* N15,5
LombardiaLoro* N13,5
AbruzzoMagione Papale* N
ToscanaIl Palagio* N16,5
PugliaCielo* N
ToscanaLunasia* N14,5
CampaniaLe Sirenuse* N15,5
Alto AdigeJohannes Stube* N14

 

 



10 commenti su “Michelin, Gambero, Espresso. Massimo Bottura vince su tutti

  1. Scusatemi, ma dove sono finiti i due grandi d’Alpago? Dolada e Locanda San Lorenzo sono stellati Michelin, sopra l’85 per il Gambero, rispettivamente 15,5 e 16 per l’Espresso..E il Marconi di Aurora Mazzucchelli? E Cera a Campagna Lupia? Qualcosa mi è sfuggito? Sembra una classifica decisamente monca..

  2. Da Vittorio (che non conosco) ha 3 stelle michelin e voti molto inferiori dalle italiane. Tale discrepanza di giudizio da che sarà causata?

  3. Buonasera sono Roberto Antonelli lo chef dell’Hotel Lord Byron di Roma. Volevo mettervi al corrente che da Agosto scorso al Ristorante Sapori del Lord Byron sono cambiate molte cose soprattutto nello stile di cucina , per questo motivo ci e mi farebbe piacere avere un riscontro critico da professionisti del settore per vedere se stiamo procedendo nella direzione giusta . Certo di un Vostro interessamento porgo distinti saluti , Roberto Antonelli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing