Cannibale vendeva carne umana spacciandola per carne di struzzo

La notizia è di quelle raccapriccianti. In Cina è stato arrestato un uomo che è accusato di aver ucciso dozzine di persone, soprattutto giovani, e di aver venduto le carni al mercato come carne di struzzo.

Lo spettacolo che si è presentato ai poliziotti è degno del peggior film dell’orrore: bulbi oculari conservati sotto alcool e brandelli di carne umana appesi al soffitto a seccarsi. Zhang Yongmin, questo il nome della persona arrestata nel suo villaggio di Nanmen, nella provincia di Yunnan, aveva già scontato 20 anni di prigione per omicidio.

Il cannibalismo e’ un argomento piuttosto sensibile in Cina; durante gli anni della Rivoluzione culturale veniva praticato come modo simbolico di eliminazione degli avversari del comunismo.

[Link: AGI]



2 commenti su “Cannibale vendeva carne umana spacciandola per carne di struzzo

  1. Raccapricciante e incommentabile

    Dai Cinesi? è questione di scelta e di fiducia ve ne sono di eccellenti ma visti i precedenti fare sempre una scelta accurata e molta molta attenzione in quanto per noi i cibi proibiti sono per loro succulenti e sempre secondo loro afrodisiaci un esempio? il membro dell`alce fatto essicare e decine di altre “specialitá “Cinesi che non vi sto a dire,,basta fare una ricerca internet.
    In Olanda si racconta che negli anni ’70 alcuni ristoranti abbiano cucinato carne di ratti allevandoli in cantine e stanze apposite.
    Scoperto negli anni ’80 un container di un ristorante contenente centinaia di scatolette per animali senza che ne possedessero uno, non si è mai capito se fossero finiti gli animali nelle pietanze oppure le scatolette.
    Cani e gatti invece sono all`ordine del giorno e recentemente vi sono stati pure degli arresti.
    Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.