Calcioscommesse. E io che pensavo che criscito facesse rima con pizza

Criscito, il calcioscommesse, la procura di Cremona. Resta fuori dalla Nazionale di calcio Domenico Criscito spiega Demetrio Albertini e io penso che abbiamo rovinato un altro pezzo di Italia.

Non solo quella di chi crede ogni santa domenica (e sabato, mercoledì, giovedì) che qualcuno stia tirando sportivamente calci a un pallone ma anche a chi gioca sul tavolo di un ristorante, l’Osteria del Coccio di Sturla, a Genova, in questo caso.

A ristorante chiuso di pomeriggio per parlare di affari come nel peggiore dei film. Ci indignavamo per gli Spagnoli che hanno scelto La Mafia come brand di un ristorante, ma il malaffare legato ai vizi della politica e del calcio non li dimentichiamo quando mettiamo una cucina alla voce Da Evitare.

Che strano il gioco dei nomi. Criscito, pasta lievitata del giorno prima inacidita e buona a fare la pizza o il pane. Rimane solo l’acido e pure andato a male di un avere le mani sporche in pasta. Altro che querelle su cosa sia il criscito e la pasta di riporto per fare una pizza come regola comanda (qui e qui) o come fare la madre di tutte le mani, quelle giuste,  in pasta

[Link: corriere.it]



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing