Fashion food victim, il cibo di moda è a Firenze al pre Pitti da Luisaviaroma

Si prevedono crisi di panico tra tutte le spadellatrici che hanno fatto del food porn una missione di vita (parallela). Cibo e moda messo in bella mostra in vista del Pitti Uomo, atteso per la prossima settimana a Firenze. L’occasione per questo sano revival in stile anni ’80 ma al tempo del web 2.0 è un festival dei blogger, fashion e food, organizzato dalla boutique LuisaviaRoma e in programma per tutto il week-end.

Da venerdì a lunedì, aspettando che la settimana della moda fiorentina abbia inizio, Andrea Panconesi, proprietario del negozio di abbigliamento e inventore del primo e-commerce di lusso in Italia, aprirà le porte, per la quinta edizione di Firenze 4Ever, oltre che a famosi blogger di moda, a qualche nome ben avviato della blogosfera food, italiana e internazionale. E vediamo chi c’è.

Una cinquantina in tutto tra cui, sul versante moda, l’italiana Blonde Salad aka Chiara Ferragni, da tempo sul crinale che separa moda e cibo (con incursioni su entrambi), le fondatrici di Bag Snob, Tina Craig e Kelly Cook, la messicana Andy Torres, la statunitense Aw Meeh Song e la parigina Laetitia Wajnapel animatrice del sito mademoiselle robot. Sul versante food ci saranno i blog alfemminile.comgnambox, lacucinaitaliana.it. Da soli o insieme agli chef di qualche noto ristorante fiorentino, i loro animatori prepareranno piatti ispirati al mondo della moda e alle nuove collezioni, posteranno ricette e racconteranno il tempo passato tra i fornelli a cucinare.

Matrimonio fashion&food (i set saranno fotografati da Sophie Dalauw del blog style.it) tra i fornelli del ristorante Il Latini  (resoconto su La Cucina di Calycanthus e  su L’orto di Michelle), nella cucina della trattoria Coco Lezzone dove c’è Giulia di Jul’s kitchen. E anche alla Giostra, che ospitera’ Gnam box, alla trattoria tipica fiorentina Cammillo, dove ci sarà la food blogger di style.it.

Si comincia venerdì 15 giugno con il cocktail di benvenuto ai blogger sulla terrazza della boutique. Sabato tutti al concerto di Madonna e domenica festa con cena per 120 persone e party con un migliaio di invitati all’anfiteatro del nuovo teatro dell’Opera.

Quindi, all’opera, se non scrivete dell’evento minimo minimo state rosicando per non aver avuto un posto nella vetrina più foodglamour che mente umana avrebbe mai potuto immaginare!

Fonte: repubblica.it



giovedì, 14 giugno 2012 | ore 13:31

Un commento su “Fashion food victim, il cibo di moda è a Firenze al pre Pitti da Luisaviaroma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.