Gelato a Milano. Vuoi vedere che quello Giusto guida la classifica?

A volte accade che vai in un locale, provi qualcosa, ti fai un’idea del valore della proposta e poi, pur rimanendo soddisfatto, passi oltre e tendi a dimenticartene. Da Gelato Giusto questo non mi è ancora capitato. Ci sono passato la prima volta trovando chiuso (si, ok, basterebbe informarsi prima: in estate dal martedì al sabato 12.00-23.00 e la domenica 12.00-21.00 – chiuso il lunedì), ci sono ripassato per provare i gusti base e poi mi sono fatto prender per mano (in senso metaforico) e mi sono lanciato negli accostamenti più particolari che mi hanno dato il “colpo di grazia” convincendomi della qualità di questo gelato.

Piccolo punto vendita quello di via San Gregorio, una vetrina con un numero di gusti contenuto, un servizio curato dalla proprietaria Vittoria Bortolazzo, vestita di un elegante abito da lavoro e del suo composto garbo, e da un’assistente.

I prezzi partono da 2,20 euro del cono piccolo, passano da 2,80 e 3,50 euro per quelli medi e arrivano a 4,50 euro per quello grande.

Si diceva gusti classici, ecco allora il Pistacchio di Bronte, il fiordilatte, lo yogurt, poi il pinolo di Viareggio (ottimo), la mandorla e poi via di fiordimenta, di zenzero e lime,  di timo e limone, in assoluto i più interessanti (e gli ultimi due anche inconsueti), o la ricotta con albicocche e amaretti.

La struttura è ottima, cremosa ma di quelle che invitano ad assaporarne ancora un po’, poco alla volta, l’ideale per chi, come me, preferisce il cono alla coppetta.

Con, ad esempio, la stracciatella con una brunoise di cioccolato (ma che sto a dì?), e “passito al quadrato” con uvetta e passito di Pantelleria Shamira.

Unico difettuccio migliorabile? La parigina (termine che ho scoperto essere in disuso) che non sempre è , per croccantezza, all’altezza del prodotto mantecato. Chiudiamo un occhio e godiamoci questo fresco prodotto anche perché sono sicuro che d’ora in avanti, volente o nolente, mi verrà da paragonare ogni nuovo locale con Gelato Giusto. E la domanda sarà sempre la stessa: riuscirà a mantenere la testa della classifica?

Gelato Giusto. Via San Gregorio, 17. Milano. +39 02 29510284



7 commenti su “Gelato a Milano. Vuoi vedere che quello Giusto guida la classifica?

  1. Il gelato di Gelato Giusto è buonissimo, tutte le volte che ci sono andata sono sempre stata soddisfatta. Si vede che c’è dedizione, passione e capacità da parte di chi ci lavora!

  2. ..provate anche a parlare con Vittoria. Vi trasmetterà tutta la sua passione. Oltre a creare un gelato di qualità elevata è un esempio di giovane imprenditore che si sacrifica e che consuma le proprie giornate lavorando. La sua dedizione si può gustare nei suoi prodotti.
    Unica pecca? Non asseconda i miei desideri in merito di gusti o mi fa aspettare mesi e mesi ;-)

  3. buona anzi buonissima il gusto alla ciliegia,è stata l’unica gelateria dove l’ho trovata( e gia questo dice tutto, dato che ci vuole molta pazienza a pulirle) e anche la pesca è veramente ottima…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing