Miele dei Benedettini e birra delle abbazie? A Orta non si vende altro

Un negozio che vende solo prodotti fatti da monaci? L’ha appena aperto a Orta (TO) Fabrizio Morea, ex sindaco della città, e potrebbe essere l’uovo di colombo in un mercato sempre più attento ai consumi naturali.

Marmellate dei Carmelitani, birra delle abbazie belghe, cioccolato trappista, miele dei Benedettini (ma anche tessuti e icone), i cavalli di battaglia della produzione dei monaci. Che nel negozio di via Bersani è la merce esclusiva. Qui niente prodotti di diversa provenienza, cioè estranei al circuito dei monasteri di tutto il mondo.

Il suo proprietario, che conta in questo modo anche di dare una mano al rilancio turistico del suo comune e che ha creato sul lago d’Orta giardini a tema con piante di cui si parla nella Bibbia, ci lavora da tempo, almeno da quando, diversi anni fa, serviva nel suo locale di Legro d’Orta, primo in Italia, racconta Morea, birre uscite dalle abbazie belghe.

Ad accogliere il visitatore canti gregoriani e, assicura l’ex sindaco, prezzi assolutamente competitivi.

[Fonte e foto: lastampa.it]



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing