50 Best Restaurants 2014: la lista di tutti i migliori ristoranti

50 Best Restaurants 2014 avanti tutta. Si tifa compatti per Massimo Bottura, re, leader maximo e idolo dell’Osteria Francescana. Uomo sognatore e terribilmente concreto come solo le stirpi di Modena sanno fare.

Ma si riparte facendo i conti dalla Spagna con le tre J dei Fratelli Roca (Joan, Jordi, Josep) che nel 2013 sono stati dichiarati n. 1 dei migliori ristoranti del mondo.

Quelli che albergano nella Top 50. Invisa da qualcuno, accusata di essere manipolata da giochi di potere e voto di scambio.

Lo dice Enzo Vizzari, direttore della Guida dell’Espresso, che la The World’s 50 Best Restaurants proprio non la sopporta.

Guildhall 50 best restaurants 2014

Non vorremmo cadere nella capacità tutta italiana di essere testimonial del voto taroccato, ma il dubbio che non siamo capaci di mandare al primo posto un Italiano e la completa assenza di chef al di sotto della linea gotica ci assilla.

I pronostici, i rumors, le speranze sono tutte per l’Osteria Francescana.

Che possa salire sul tetto del mondo lo temono anche gli spagnoli. Sulle pagine di El Mundo.

Vediamo cosa succede in live streaming.

Nel flusso di tweet e di immagini su instagram eccolo Massimo Bottura che gioca con Enrico Crippa

Bottura Crippa

Ci sono sempre gli chef spagnoli.

Fratelli Roca ph Antonio Heredia

Arriva il momento dei Roca [Foto di Antonio Heredia per El Mundo].

50 best restaurants

Si parte con il tradizionale invito a SEDERSI. Aiuto, ne avremo per almeno 10 minuti…

50 best restaurants

C’è anche il Comune di Girona che fa il tifo.

50 best restaurants 2014

Ce la faranno a sedersi?

I 50 migliori ristoranti del mondo

Posizione  Ristorante   Dove  Posizione 2013 
1  Noma  Danimarca  2
2  El Celler de Can Roca  Spagna  1
3  Osteria Francescana  Italia  3
4  Eleven Madison Park  Stati Uniti  5
5  Dinner by Heston Blumenthal  Gran Bretagna  7
6  Mugaritz  Spagna  4
7  Dom  Brasile  6
8  Arzak  Spagna  8
9  Alinea  Stati Uniti  15
10  The Ledbury  Gran Bretagna  13
11  Mirazur  Francia  28
12  Vendôme Bergisch Gladbach  Germania  10
13  Nahm Bangkok  Thailandia  32
14  Narisawa  Giappone  20
15  Lima Centrale  Perù  50
16  Steirereck Vienna  Austria  9
17  Gaggan  Thailandia  66
18  Astrid y Gastón  Perù  14
19  Faviken Magasinet  Svezia  34
20  Pujol  Messico  17
21  Le Bernardin  Stati Uniti  19
22  Vila Joya  Portogallo  37
23  Frantzén  Svezia  12
24  Amber  Cina  36
25  L’Arpège  Francia  16
26  Azuremendi  Spagna
27  Le Chateaubriand  Francia  18
28  Aqua  Germania
29  De Librije  Olanda  57
30  Per Se  Stati Uniti  11
31  L’Atelier Saint-Germain de Joël Robuchon  Francia  24
32  Attica  Australia  21
33  Nihonryori RyuGin  Giappone  20
34  Asador Extebarri  Spagna  44
35  Martín Berasategui  Spagna  64
36  Mani  Brasile  46
37  Restaurant Andre  Singapore
38  L’Astrance  Francia  23
39  Piazza Duomo  Italia  41
40  Daniel  Stati Uniti  29
41  Quique Dacosta  Spagna  26
42  Geranium  Danimarca  45
43  Schloss Schauenstein  Svizzera
44  The French Laundry  Stati Uniti
45  Hof Van Cleve  Belgio  25
46  Le Calandre  Italia  27
47  The Fat Duck  Gran Bretagna  33
48  The Test Kitchen  Sudafrica  61
49  Coi  Stati Uniti  58
50  Waku Ghin  Singapore  68

Mr. Restaurant che da istruzioni agli chef di sorridere alle telecamere, che naif – come se metà di loro non passassero più tempo sotto a un occhio di bue che sopra.

46 Le Calandre. Dal n 27… del 2013

Piazza Duomo guadagna due posizioni. Poco

Meglio dell’Astrance che ne perde 15.

I cuochi del 2014 sono tutti spaventosamente chic e la colonna sonora arriva direttamente dal coachella.

Sbaglierò ma qui vedo molte cadute.

Di questo passo al n.1 c’è l’Osteria di Aldo il Matto.

Alex Atala Semana Mesa

Il premio come chef scelto da tutti gli altri chef del mondo va al brasiliano Alex Atala.

Gaggan, Bangkok, Tailandia guadagna QUARANTANOVE posizioni al n 17.

Miglior Ristorante in Asia, al numero 13 c’è Nahm, Bangkok, Thailandia. Thailandesi e Peruviani in forma smagliante.

Mirazur, Menton, Francia sale di 17 posizioni e si stabilisce all’11mo.

Riditemi che era una classifica immobile…

Il Diner’s Club Lifetime Achievement award che va a Fergus Henderson del St. John Restaurant a Londra.

Ci si avvicina al podio.  Eleven Madison Park.

Colpo di scena. Osteria Francescana si conferma 3°, i Fratelli Roca al 2° posto.

Renè Redzepi riagguanta la cima e torna alla posizione NUMERO 1.

Il vento del Nord soffia di nuovo.

Le posizioni dal 51 al 100

Posizione  Ristorante Dove
51 Combal.zero Italia
52 Septime Francia
53 Relae Danimarca
54 Blue Hill at Stone Barns Stati Uniti
55 St John Gran Bretagna
56 Le Louis XV Monaco
57 Tickets Spagna
58 Ultraviolet by Paul Pairet Cina
59 Biko Messico
60 Quay Australia
61 In de Wulf Belgio
62 Manresa Stati Uniti
63 Hedone Londra
64 Momofuku Ssäm bar Stati Uniti
65 Hertog Jan Belgio
66 Lung King Heen Cina
67 Otto e mezzo Bombana Cina
68 Nomad Stati Uniti
69 Saison San Francisco
70 Momofuku Ko Stati Uniti
71 White Rabbit Russia
72 The Tasting Room at le Quartier Français Sud Africa
73 Bras Francia
74 41 Grados Spagna
75 Alain Ducasse au Plaza Athénée Francia
76 Mr&Mrs Bund Cina
77 Zuma Emirati Arabi Uniti
78 Tim Raue Germania
79 Maaemo Norvegia
80 Restaurant at Meadowood Stati Uniti
81 La petite maison Emirati Arabi Uniti
82 La Grenouillere Francia
83 Die Schwarzwaldstube Germania
84 Iggy’s Singapore
85 Caprice Cina
86 Les Amis Singapore
87 The Clove Club Gran Bretagna
88 L’Epicure Francia
89 Taubenkobel Austria
90 Dal Pescatore Italia
91 Boragó Cile
92 Pierre Gagnaire Francia
93 Marea Stati Uniti
94 Restaurant Diverxo Spagna
95 Malabar Perù
96 Landhaus Bacher Austria
97 Bo Innovation Cina
98 Jean Georges Stati Uniti
99 Ishikawa Giappone
100 Jaan Singapore

Redzepi Best Restaurants 2014

Ed ecco il discorso di ringraziamento di Redzepi:

Non ho mai avuto le palle per parlare in questo posto

Ho il complesso di woody allen

Grazie per credere in noi, a voi tutti potete immaginare quanto avete fatto per il nostro piccolo ristorante, per la nostra regione ci avete dato fiducia e avete reso possibile per me lavorare con tutta questa gente incredibile da tutto il mondo che viene a Copenhagen.

Mia moglie è a casa incinta che ci guarda, le mando un baci.

Ragazzi ce l’abbiamo fatta e non sapete quanto sia contento di essere qui a celebrare i nostri sforzi combinati hanno fatto la differenza.

Le ore pazze a lavorare, i calli le ferite e le vesciche ce l’abbiamo fatta

Voglio dirvi davanti a tutti, ragazzi che siete il mio dream team e la mia ispirazione la pazienza e la dedizione che anno dopo anno mi date è più di quanto possa desiderare nei miei sogni

Vi ricordate quando abbiamo aperto? Eravamo i più sfigati: ci davano soprannomi ridicoli tipo gli “scopafoche” e guardate dove siamo ora sette anni dopo.

Celebrati per tutti gli esperimenti che abbiamo fatto gli scopafoche sono in cima.

Dobbiamo ricordarci che tutto ciò che abbiamo ottenuto l’abbiamo ottenuto fallendo o rischiando di fallire ogni giorno, in bilico, come se non avessimo niente da perdere.

Dobbiamo ancora riprenderci. Il 2014 non è stato l’anno migliore per l’Italia. Dalla Top 50 esce Davide Scabin e Le Calandre hanno perso 19 posizioni finendo in piena zona retrocessione.

Forse c’è qualcosa da rivedere nel sistema Italia alla voce ristorazione.



5 commenti su “50 Best Restaurants 2014: la lista di tutti i migliori ristoranti

  1. Non capisco come un ristorante come il Noma, dove ti servono dei gamberetti vivi tramortiti dal freddo, possa essere considerato il migliore del mondo. Sono convinto che l’arte culinaria sia una delle più alte espressioni della cultura umana, ma qui riesco solo a vedere misera barbarie.

    • Paolo, sono d’accordo con te
      “l’arte culinaria sia una delle più alte espressioni della cultura umana”(arte da me viene usata in altra accezione in ambito culinario:
      è un’attività creativa ma non è arte).
      René, fra i suoi meriti ha spedito decine di clienti in ospedale.
      La credibilità di questa MESSA IN SCENA del WBR è minima e il Noma viene scelto perchè si differenzia molto da altri ristoranti e questo attira un pubblico AMANTE DELLO SPETTACOLO.
      E rincoglionito dalla sub-cultura dello spettacolo egemone che ne condiziona la mente attraverso i MASS-MEDIA, in primis TV, WEB(blog ecc…),
      stampa.

  2. Il Mirazur di Mentone all’undicesimo posto é ridicolo; al di lá della vista sul mare, vale meno di molti mono stellati italiani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.