Gelato migliore del mondo: i nomi dei 24 gelatieri e i gusti in finale

adriano colle vincitore gelato world tour berlino

Qual è il migliore gelato del mondo? La finalissima del Gelato Wold Tour, in programma a Rimini al Parco Fellini dal 5 al 7 settembre, ce lo dirà.

Oggi, però, sappiamo quali sono i 24 finalisti del World’s Best Gelato che si sfideranno nell’atto conclusivo del tour che partito un anno e mezzo fa da Roma ha toccato quattro continenti.

Si è infatti tenuta l’ultima tappa a Berlino e il tabellone è completo. Ancora una volta parla italiano il gelato che nella tappa tedesca ha visto imporsi il veneto Adriano Colle, titolare dell’Eisdiele Venezia a Kempten (Baviera).

Sul podio con lui sono saliti Frerk Veen della gelateria Kleine Borkumer a Borkum e Marco Vazzola dell’Eiscafè Venezia a Birkenfeld (premio speciale della giuria a Stefano Bortolot, della Gelateria Bortolot, già tra le 50 migliori gelaterie al mondo di Dissapore)  a dimostrazione dell’importanza che rivestono ancor oggi i nostri connazionali nel mondo del gelato tedesco, secondo paese al mondo per numero di gelaterie.

Un trionfo salutato dal pubblico delle grandi occasioni: in Alexanderplatz sono affluite ben 95 mila persone nei tre giorni dell’evento tanto da costringere i 16 gelatieri in gara a produrre ben 6 mila chili di gelato.

I gelatieri in gara per il migliore gelato del mondo

gelato world tour berlino

Ecco la lista in ordine alfabetico dei 24 gelatieri da cui uscirà il vincitore mondiale e il gusto che ha portato in gara:

  1. Ahmed Abdullatif – gelateria Dolci Desideri – Bahrain
    gusto “Rose di Bahrain” (famosa bevanda del Bahrain a base di latte insaporita con sciroppo di petali di rosa)
  2. Abdelrahman Al Teneiji e Joselito Reyes – Gelateria Cremolata – Al Dhaid (Emirati Arabi)
    gusto “Cremo Bueno” (nocciola con cioccolato al latte e pezzi di wafer croccante)
  3. Bruno Bido – gelateria Da Bruno – Padova
    gusto “Miele con gnocchetti di pain d’èpices, cannella, burro e parmigiano”
  4. Andrea Botton – gelateria Santamaria – Maserà di Padova
    gusto “Yogurt Miele e Noci” (sciroppo d’acero e noci di Sorrento)
  5. Cesare Cellie e Claudio Bearesi – gelateria Bacio Gelato – Dubai
    gusto “Cremoso alla nocciola con millefoglie, variegato gianduia e nocciole pralinate”
  6. James Coleridge e Salvatore Boccarossa – Bella Gelateria – Vancouver (Canada)
    gusto “Dolcezza d’Estate” (limoni sorrentini e sciroppo d’acero canadese fatto in casa)
  7. Adriano Colle – gelateria Eiscafè Venezia – Kempten (Germania)
    gusto “Sapori d’Oriente” (yogurt variegato da una crema di cioccolato e cardamomo con granella di pistacchi)
  8. John e Sam Crowl – gelateria Cow & the Moon – Sydney (Australia)
    gusto “Mandorla Affogato” (vaniglia del Madagascar variegata con mandorle al caffè tostate e caramellate, caffè del Kenya e salsa di caramello salato)
  9. Ida Gabriela di Biaggio e Davide Scantamburlo – gelateria Novecento – Pescara
    gusto “Novecento” (crema con glassa al vino passito e crumble alle nocciole)
  10. Carlos e Juan Enríquez Sánchez – gelateria Iceberg – Palma de Mallorca (Spagna)
    gusto “Sorbetto di arancia di Sóller con menta fresca e cardamomo”
  11. Roberto Galligani e Giuseppe Zerbato – Casa del Gelato – Albenga
    gusto “Tripudio d’arancia” (panna di alpeggio, miele d’acacia, Cognac Lapostolle e scorzette d’arancia)
  12. Diana Kontoprias – Frangipani Gelato – Sydney (Australia)
    Gusto “Pavlova” (meringa e purea di frutto della passione)
  13. Alessandro Lancierini – gelateria Fiore – Suzzara (Mantova)
    gusto “Cuore di Nocciola”
  14. Matthew Lee – gelateria Tèo – Austin (Stati Uniti)
    gusto “Torta di Noci Pecan dal Texas” (noci pecan e salsa al caramello)
  15. Isabel López Dominguez – gelateria 29 palmeras – Punta Umbria (Spagna)
    gusto “Mil Hojas” (meringa italiana e pasta sfoglia)
  16. Francesco Mastroianni – gelateria Il Cantagalli – Lamezia Terme (Catanzaro)
    gusto “Cuor di Brontolo” (pistacchio di Bronte)
  17. Maurizio Melani – Vèneta Gelato italiano – Valencia (Spagna)
    gusto “Biscotto della Nonna”
  18. Emanuele Montana – gelateria Retrò – Roma
    gusto “Delizia d’Estate” (yogurt, geleè di melone cantalupo, mandorle croccanti e basilico “erba reale”)
  19. Lorenzo Salvioni e Andrea Granville – gelateria Cone Street – Dubai
    gusto “Le Mille e una… Merenda” (cioccolato con l’aggiunta di infusioni particolari)
  20. Mario Serani – Gelateriebruno.it – Antrodoco (Rieti)
    gusto “Torta di mele” (vaniglia e cannella, con variegatura di mele renette caramellate, uva passa, pinoli e friabile biscotto)
  21. Donato Toce e Simone Panetta – gelateria Messina – Melbourne (Australia)
    gusto “Cremino” (caramello salato variegato con crema di gianduia fatta in casa, meringa fresca e amaretti)
  22. Marco Vazzola – gelateria Eiscafè Venezia – Birkenfeld (Germania)
    gusto “Cuor di Nocciola” (nocciola IGP Piemonte, cacao dell’Ecuador e caramello)
  23. Frerk Veen – gelateria Kleine Borkumer – Borkum (Germania)
    gusto “Sogno Esotico d’Estate”
  24. Stefano Versace – gelateria Versace – Miami (Stati Uniti)
    gusto “Profumi di Sicilia” (ricotta fresca, cannolo, mandorle biologiche, pistacchi siciliani, frutta candita e variegatura al caramello cremoso)

gelato world tour dubai

Il vincitore verrà proclamato dai voti di una giuria tecnica formata da giornalisti ed esperti del settore, sommati a quelli della giuria popolare. Con l’acquisto di un kit degustazione (il ticket da 7 € permette 9 assaggi; con quello da 18 € gli assaggi sono 24) sarà possibile scegliere il gusto preferito e partecipare all’estrazione finale di alcuni premi.

State già meditando di partecipare alla votazione assaggiando i migliori gelati del momento oltre a quelli di Roma e Milano? O aspettate il verdetto sperando che il titolo di miglior gelato del mondo rimanga in Italia?

[Immagini: Dino Buffagni, facebook, gelato world tour]



4 commenti su “Gelato migliore del mondo: i nomi dei 24 gelatieri e i gusti in finale

  1. Domanda secca: chi sceglie i finalisti? e soprattutto come? E ancor prima della finale, chi sceglie i partecipanti?
    Ma la stessa domanda vale per tutti i “campionati” di questo tipo, che personalmente mi dicono sempre poco.

  2. Cari tutti, aggiungo che il giudizio finale di ogni tappa si basa sul voto di tre giurie: pubblico (55%), giuria tecnica (40%)e gelatieri in gara (5%). Potete avere informazioni sulle giurie di selezione (associazioni di gelatieri, esperti di gelato, gelatieri di grande fama, etc.etc) e leggere il regolamento di gara e i risultati precedenti al sito http://www.gelatoworldtour.com! Comunque la nostra mission è diffondere nel mondo la cultura del gelato e io dico che già tutti coloro che hanno partecipato al Gelato World Tour hanno vinto…il gelato artigianale di qualità deve vincere! E facciamo ogni giorno il posibile per migliorarci e migliorare l’evento! Grazie ancora a tutti i gelatieri che ci stanno aiutando in questa direzione, grazie ai nostri !Angeli”, grazie ad Andrea, sei un ambasciatore fantastico! Valentina Righi, PR Manager Carpigiani Group e Gelato World Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.