Come sono le pizze di Fulvio Pierangelini all’hotel De Russie di Roma

le jardin de russie

Avete già assaggiato le pizze di Fulvio Pierangelini a Le Jarden De Russie, il ristorante dell’hotel De Russie a dieci passi da piazza del Popolo a Roma e tra i posti più belli all’aperto in città?

Fulvio-Pierangelini

Il supervisore creativo dei ristoranti italiani della Rocco Forte Hotels ne ha inserite alcune nel menu, messo in tavola ogni giorno dall’executive chef Nazzareno Graziano Menghini

Ecco come sono (e quanto costano).

de russie focaccia pierangelinipizza Pierangelini De Russie

Morbide al centro e fragranti fuori, le pizze-focaccine in menu sono quattro.

La prima – non poteva mancare – è una classica margherita pomodoro, mozzarella e basilico (16 €), accompagnata da una ciotolina di misticanza.

Focaccia de russie pierangelini

La seconda è con carciofi, tartufo nero e formaggio d’alpeggio, accompagnata da cicoria (22 €). Ci sono anche quella con scampi, zucchine e ricotta accompagnata da insalata croccante (22 €) e quella con tonno fresco e stracciatella con puntarelle a parte (22 €).

Eccovi spiegato il motivo del contorno: le focacce sono concepite come piatto unico, quasi fossero un’alternativa a un classico piatto di pasta. Inoltre gli ingredienti mantengono uno standard da “De Russie”, per questo il tartufo sulla pizza non appare fuori luogo.

Cosa ne pensate? Sono da provare nonostante il prezzo non proprio popolare?

Le Jardin du Russie. Via del Babuino 9, 00187 Roma. Tel. +39 06.32888870



8 commenti su “Come sono le pizze di Fulvio Pierangelini all’hotel De Russie di Roma

  1. Anch’io sono d’accordo con Jpipip e gli altri amici del blog.
    Ho simpatia verso Pierangelini.
    Ma non mi sarei mai aspettato…una simile performance.

  2. Sto a quanto mostrato: vedo della focaccia al taglio, che è stata condita e _rimessa_ in forno. Bordi abbrustoliti, come ci succede in casa con la focaccia avanzata e rimessa in forno.
    A casa ben volentieri la mangiamo, ma son perplesso dalla presentazione di un piatto “di ripasso” nella ristorazione di questo livello. Manco il kebabbaro sotto l’ufficio scotta così la pizza al taglio.

  3. Cosa ne pensate? Chiedete a Fantozzi sulla Corazzata Potemkim ed avrete la risposta; della pizza hanno poco, della focaccia tutto dato anche il segno della teglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.