Leonardo DiCaprio conquista l’Oscar anche per aver mangiato fegato di bisonte

osc

Felici neanche ci fosse parente prossimo, tutti gioiamo per la notizia del giorno: Leonardo DiCaprio si è finalmente aggiudicato il meritato, inatteso e sudatissimo Oscar.

Premiato come migliore attore per The Revenant, il nostro ha dovuto superare prove durissime per portarsi a casa il caro vecchio zio d’America, tra le altre mangiare un bisonte.

leo5

Non una bestia intera, ma il suo fegato.

Scordatevi il gusto vagamente lapposo ma rassicurante di una raffinata tartare: pare – a sentire Leo- che a piluccare carne cruda molto molto strong, si avverta una sensazione simile a quella di “un palloncino che ti scoppia in bocca”.

L’attore spiega in un’intervista a Variety che la parte peggiore della faccenda è stata affrontare le membrane intorno al fegato che ricordano appunto un palloncino che esplode. Non so quanti di noi abbiano mai sgranocchiato un palloncino, ma mi sa che tocca fare atto di fede.

leo3

E dire che Inarritu aveva provato a suggerire un fegato di gelatina per il nostro amato Leo che invece, dopo aver consultato i suoi avvocati e rassicurato il regista messicano circa il non intentare causa nel caso dell’insorgere di malattie, ha deciso di mangiarne uno originale, crudo, sanguinolentissimo, così che la reazione catturata dalle camere fosse vivida e super credibile.

leo1

E credibile lo è stata al punto che nessuno ha avuto dubbi sull’assegnargli l’ambito premio. Insomma, caro Leo, l’Oscar val bene un bisonte.

P.s. Nessun amico vegano è stato maltrattato per la stesura di questo pezzo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.