Firenze. Scontrino selvaggio per uno spuntino a 31 € e un caffè a 4 €?

scontrino Scudieri Firenze

Scontrino selvaggio riparte da Firenze e da uno dei più celebri bar, Scudieri in piazza di San Giovanni.

Avevamo perso le tracce degli scontrini postati su Facebook come atto di denuncia dopo la pizza würstel e patatine ferragostana a 45 € di Terracina.

A riportarci sull’argomento ci ha pensato il consigliere comunale del PD Andrea Pugliese.

Che dopo aver pagato 27 € per due toast, un succo di frutta e una spremuta cui ha aggiunto altri 4 € per un caffè arrivando al totale di 31 € ha sbottato.

“Rimango perplesso, ma finché non si prova di persona non lo si capisce…Possibile che i nostri esercizi commercial-turistici se ne approfittino in questa maniera?”.

Va precisato che lo spuntino, nemmeno troppo abbondante come riferiscono le cronache cittadine, è stato consumato al tavolino.

bar scudieri Firenze

Nessun tiro mancino, la tabella prezzi è lì, e piuttosto lo stupore che sia un consigliere comunale a fare questa denuncia “politica”. Possibile che non sappia quali sono i costi che il bar deve sostenere per pagare la tassa di occupazione dei tavolini a due passi dal Battistero? Ed è giusto che un consigliere della maggioranza politica che regge il governo della città si metta a lavare gli eventuali panni sporchi sul fiume di Facebook invece che in una sede istituzionale?

Ai Fiorentini l’ardua sentenza che probabilmente i turisti sono troppo impegnati a guardare le bellezze circostanti.

[Link: Repubblica, Leonardo Romanelli. Immagine La Nazione]



Un commento su “Firenze. Scontrino selvaggio per uno spuntino a 31 € e un caffè a 4 €?

  1. Ah, il PD! Ma chi sono costoro? Di che si occupano? Gran signori, comunque. Classe, mica l’ acqua fetida dell’ Arno…PD, PD, ricordo la P2, ma il PD un me dice nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.