La classifica del migliori olii italiani per dire no all’olio tunisino

olio

Il migliore olio d’Italia? Lo stabiliscono il 17 marzo in Toscana alle Cantine Antinori a Tavarnelle Val di Pesa. Mentre in Italia infuria la polemica sulla commercializzazione in Europa dell’olio tunisino senza dazi, alle porte di Firenze,  va in scena il Magnifico Extra Virgin Olive Oil Award.

cantine_antinori

24 aziende, tra le migliori al mondo per la produzione dell’oro verde, si preparano ad affrontare la sfida finale: la premiazione del concorso oleario organizzato dalle Associazioni APM (Associazione Premio il Magnifico) e AIRO (Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio), giunto alla quarta edizione.

Tre le commissioni di assaggio chiamate a selezionare i finalisti: la commissione di assaggio dell’Anapoo (Associazione Nazionale Assaggiatori Professionisti Olio di Oliva), quella della Dop Chianti Classico e infine la commissione ASSAM (Agenzia Servizi Agroalimentare delle Marche) di Ancona.

Il Magnifico olio

Oltre 220 gli oli valutati, provenienti da tutto il mondo: USA, Sud Africa, Portogallo, Francia, Spagna, Croazia, Turchia, oltre che – naturalmente – Italia per stabilire il migliore, cosa che voi potete individuare seguendo la nostra guida pratica.

Ecco dunque la lista dei 24 finalisti in lizza per il titolo di miglior olio extravergine d’oliva al mondo.

Medaglie d’oro

Olio di Dievole

  1. Trefort – Azienda Agricola Bonomelli Ca’ Reinene
  2. Le 3 Colonne Selezioni Coratina – Azienda Agricola Le Tre Colonne Di S. Stallone
  3. Oev 100% Italiano – Olio Di Dievole Srl
  4. Origini – Oliocru Consorzio Srl
  5. Colle Del Polverino – Francesco Saverio Biancheri
  6. Maiuscolo – Fattoria Altomena Srl
  7. Olio Evo Bio Grandis – Azienda Agricola La Ranocchiaia
  8. Gran Pregio Coratina – Agricola Caputo Maria

Medaglie di argento

Olio Evo Viola

  1. Olio Salutaris Cesare Buonamici – Agricola Buonamici Di Cesare Buonamici
  2. La Grigia – Gng Srl
  3. Olio Evo Viola Selezione Colleruita – Azienda Agraria Viola Srl
  4. Don Gioacchino – Azienda Agricola Leone Sabino
  5. Poggio Amante – Eugenio Ranchino
  6. Cultivar Frantoio – Fattoria Ramerino
  7. Villa Magra Grand Cru – Franci Snc
  8. Fra’ Bernardo – Soc.Agr.Il Conventino Di Monteciccardo Sas Di Marcantoni

Medaglie di Bronzo

Olio Pietrabianca

  1. Ev Coratina – Agricola Antonio Leuci
  2. Il Colle – Az.Agr.Il Colle Di Paoletti
  3. Rupe – Azienda Agricola Pietrabianca
  4. Monocultivar Moraiolo – Azienda Decimi
  5. Extravergine Balduccio Bio – Balduccio Az.Agricola Bio
  6. Uliva Garda Trentino Dop – Agraria Riva Del Garda
  7. Crudo – Schiralli Srl Fonte Di Foiano
  8. Grand Cru – Soc.Agr.Fonte Di Foiano S.S.

A competere per il titolo di Magnifico sono i primi otto classificati, già riconosciuti come Medaglie d’Oro.

Il Premio che è stato istituito in onore e ricordo di Marco Mugelli e Massimo Pasquini, amici e pionieri nella ricerca scientifica dell’extra vergine d’oliva, quest’anno sarà speciale perché consentirà alle associazioni organizzatrici di consegnare il premio alla carriera al Marchese de Griñon, Carlos Falcò, eccellente e conosciuto produttore di olio extra vergine d’oliva d’eccellenza e autore di varie pubblicazioni tra le quali, “Il Grande Libro dell’Olio d’Oliva – Una Storia Millenaria”, edito e tradotto in quasi tutti i paesi di Europa.

E voi? Il vostro olio preferito è in questa lista o ne avete altri da suggerire come già abbiamo fatto noi su queste pagine?

[Immagini: Identità Golose, Prodotto Nostrano]



10 commenti su “La classifica del migliori olii italiani per dire no all’olio tunisino

  1. “24 aziende, tra le migliori al mondo per la produzione dell’oro verde…” Casualmente, TUTTE e 24 italiane. Credibilità….

  2. Io per non sbagliarmi compro olio dop greco dop kalamata 750ml,che pago all’incirca 5 euro e trovo ottimo per condire.Una buona soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.