Pane, uno e buono. Le 5 migliori ricette degli chef che vanno alle Strade della Mozzarella

Quanto è buono il pane che accompagna tutto il nostro pasto al ristorante, che è identità della nostra cucina e del nostro stare a tavola, cartina di tornasole dell’attenzione che uno chef dedica alla tavola e delle capacità di impiegare ingredienti semplici, farina, acqua, sale e lievito e di sperimentare impasti e cotture.

Al pane è stato dedicato il contest LSDM Caputo Chef Project cui hanno partecipato chef e sous chef da tutta Italia. Le ricette sono finite sul sito My Social Recipe per una prima selezione che ha portato 12 pani alla serata finale e all’assaggio della giuria (composta da Gennaro Esposito, Luciano Pignataro, Tommaso Esposito e il sottoscritto) per assegnare quattro slot ad altrettanti chef e ricette al prossimo convegno Le Strade della Mozzarella (A Paestum il 19 e 20 aprile).

Livello altissimo che ha messo in difficoltà per stilare la classifica di questo Pane, uno e buono e indicare i 4 chef. Tant’è che alla fine i nomi sono stati cinque.

Eccoli in successione con tutte le foto degli assaggi. Le ricette, come detto, le trovate sul sito e vi dico i miei preferiti: il pane bianco di Cristian Torsiello, molto “pulito” e saporito e il pane di Antonio Sicignano di ottima consistenza.

1. Pane Bianco di Cristian Torsiello (Osteria Arbustico)

2. Pane di Campagna di Maicol Vitellozzi (Del Cambio)

3. Pane Bianco di Errico Recanati (Ristorante Andreina)

4. Pane dell’Irpinia di Antonio Sicignano (Marennà)

5. La pagnotta Semi Fermentata di Roberto Boemio (Il Comandante)

Gli altri partecipanti

Pane Naturale di Saverio Piccolo (Lume)

Pagnotta bianca stabiese di Luigi Salomone (Piazzetta Milù)

Pane Artalaganus di Laila Gramaglia (President)

Pane con ricotta di bufala di Alessio Di Donna (Villa Chiara)

Pane di semola alla calabrese di Luca Abbruzzino (Antonio Abbruzzino)

Pagnotta di Roberto Petza (S’Apposentu di Casa Puddu)

Pane alle patate di Michele Marchi (La Magnolia)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.