Bologna. I tortellini della Bottega Portici e i dolci di Gino Fabbri nel nuovo Palazzo Bega che apre un food market

Un nuovo indirizzo a Bologna per i tortellini della Bottega Portici di Agostino Iacobucci e la pasticceria di Gino Fabbri.

È questione di ore e Palazzo Melchiorre Bega, al civico 2 di Piazza di Porta Ravegnana ovvero sotto le Due Torri, diventerà un nuovo indirizzo di riferimento per gli appassionati di gastronomia.

La formula, in sostanza, rimane invariata con la pasta fresca che farà da traino a tutte le attività: dalla stesura della sfoglia e lavorazione dei tortellini a vista alla possibilità di mangiare in una sala più ampia rispetto a via Indipendenza (100 coperti).

E ovviamente con formula take away ideata proprio da “quelli della Bottega” e che ha dato nuovo impulso alla tradizione bolognese.

Elia Frascella

La cucina sarà affidata a Elia Frascella, già braccio destro di Agostino Iacobucci, che si avvalerà dell’aiuto delle maestre sfogline come Carla Tessitore.

Ma la Bottega offrirà anche una proposta interessante per la colazione, come già accade in via Indipendenza, in cui Gino Fabbri firmerà la pasticceria classica e quella salata.

Il caffè sarà ancora quello di Manuel Terzi (miscela n°6) e la birra “personalizzata” in vendita è il prodotto della collaborazione con il birrificio artigianale Il Birrone di Vicenza.

L’offerta sarà ampliata da un food market di prodotti tipici di alta qualità venduti con un proprio marchio, una zona lounge, poi ci sarà l’Accademia di cucina ed infine uno spazio dedicato all’arte.

Architettonicamente, il terrazzo rappresenta uno dei plus del progetto: una location con panorama mozzafiato sulla città e sui colli che diventerà anche luogo esclusivi della città.

L’attitudine all’accoglienza di lusso e a gestire una clientela internazionale sono alcune delle caratteristiche vincenti del gruppo che ha creato un vero format in cui ristorazione, street food e design si mescolano.

Una delle aperture più attese del 2017 è quindi nella storica sede della Banca Carisbo e prima Rotary Club. Il Gruppo Imperial guidato da Adriano Aere, società di gestione de “I Portici Hotel e Ristorante”, si è aggiudicato i sei piani del prestigioso palazzo e ha coinvolto nel progetto lo stesso gruppo della Bottega Portici del general manager Riccardo Bacchi Reggiani con la parte ristorativa affidata allo chef Agostino Iacobucci che a Bologna ha conquistato la stella Michelin per il ristorante dell’Hotel.

La Bottega sarà aperta 7 giorni su 7 dalle 7 alle 22.

Bottega Portici- Palazzo Bega. Piazza di Porta Ravegnana, 2. Bologna



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.