Roma. La fritta della Masardona scassa alla Città della Pizza

Vi avevamo avvertiti di seguire 10 pizzaioli top alla neonata manifestazione La Città della Pizza in corso di svolgimento a Roma nei nuovi spazi di Guido Reni.

E avevamo visto giusto.

In molti si sono lamentati della pessima organizzazione che ha costretto gli avventori delle 10 pizzerie a lunghe file.

Ora sappiamo chi è il colpevole.

Eccolo.

Cristiano Piccirillo, pizzaiolo “fritto” della Masardona di Napoli che con la sua pizza ha letteralmente sbancato insieme a un altro campione di Napoli: Emanuele Liguori dell’antica (e originale) pizzeria Da Michele a Forcella.

I due chioschi hanno di fatto monopolizzato l’attenzione dei partecipanti tant’è che a Cristiano Piccirillo è stato chiesto di interrompere per un po’ di tempo la produzione delle sue famose pizze fritte.

Così, dopo il successo a Ibiza e il grande clamore suscitato per la realizzazione di una pizza fritta gluten free uguale a quella “normale”, La Masardona centra anche un altro obiettivo e si laurea campione di Roma per fila e intasamento del traffico dei gastrofanatici della pizza.

Sono contento che TGcom abbia titolato “Un ragazzo di 25 anni con la pizza fritta ha conquistato la capitale d’Italia”, sorride Cristiano.

Complimenti a lui e alla pizza tonda a ruota di carro di Michele The Original.



sabato, 1 aprile 2017 | ore 18:29

Un commento su “Roma. La fritta della Masardona scassa alla Città della Pizza

  1. Altro che lunghe file, la fila fuori alla transenna, sotto la pioggia, alle 19:00 della domenica e la Securty ci ha detto “ve ne potete pure annà, la pizza è finita”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.