Milano. Divino, Saigon e Squisito perché non aprono solo pizzerie

Contrariamente a quanto può sembrare dagli ultimi articoli, qui a Milano non aprono solo pizzerie.

E non tutti quelli che aprono, aprono a Milano: c’è chi arriva a Eindhoven, in Olanda.

1. Riapre l’Enoteca Divino

L’Enoteca Divino aprirà di nuovo al pubblico lunedì 22 maggio come “casa del gusto”. Ci saranno, oltre al vino, sfiziose prelibatezze, bocconcini gourmet, pietanze, salumi. Ci saranno molti formaggi, sotto forma di assaggi. Ci saranno taglieri, piatti, bicchieri. Ci saranno degustazioni e prodotti e produttori. Ci saranno brunch. Ci saranno soprattutto orari estivi – dal lunedì al venerdì 11.00-15.00 e 18.00-22.00 (sabato chiuso, domenica 10.00-14.00). Ci saranno Luisa Grosser, Caterina Formenti e Paolo Leone (lui è il depositario dei segreti caseari che ci propinerà sotto forma di formaggi).

Enoteca DivinoVia Filippino Lippi, 2. 20131 Milano. 

2. Aprirà il Saigon Restaurant Vietnamien

Aprirà solo il 6 di giugno il nuovo ristorante vietnamita Saigon. Stessa proprietà (Luca Guelfi Company) di Canteeen, ristorante messicano a qualche decina di metri di distanza, molto alla moda – e si può prevedere lo stesso successo per Saigon, che ho visitato in occasione della presentazione un paio di giorni fa. Assaggiato poco o niente, c’era la folla delle grandi occasioni – ma visto dal lato bar sembra promettente.

Sono comunque aperte le prenotazioni.Cosa si mangerà? Sui tavoli, il menù, senza prezzi, in inglese e in italiano (non in francese – peccato). Qualche portata.

Appetizers: Summer Rolls, involtini in carta di riso; Cabbage Rolls, involtini di carne al vapore in foglia di cavolo cinese; Chicken Satay, involtini di pollo in salsa di arachidi pizzante; Fried Shishito Peppers, peperoncini fritti.

Sides: Pineapple Wok with Fried Rice & Shrimp, Wasabi Mashed Potatoes, Bok Choi in salsa di soia leggera con arachidi, White Jasmine Rice.

Main Courses: Pho Bo, noodles in brodo di carne con fettine di filetto di manzo; Bouillabasse indocinese; Veggie Wok Noodles; Curry di pollo servito nella noce di cocco; Wagyu Beef alla griglia con insalata di papaya verde.

Saigon Restaurant Vietnamien. Via Archimede, 53. Milano. Tel. +39 0270101966.

3. Squisito Italian Streat Chefs a Eindhoven

Dal 16 Aprile è aperto a Eindhoven il Downtown Gourmet Market, 1200 metri di fronte alla chiesa di Santa Caterina, che ospitano una ventina di realtà internazionali con proposte fra le tapas e lo street food. Tacos messicani dall’Arizona, patate fritte dal Brabante, pizze italiane da Pietza, temaki giapponesi e pintxos (tapas) dai Paesi Baschi, piatti turchi, cileni e vietnamiti, e un posto di piatti ispano-indonesiani.

Che cosa c’entra tutto questo con Milano? Semplice: fra le proposte c’è anche Squisito Italian Streat Chefs, un trio di giovanotti partiti da Milano: Matteo Simonato, da ultimo con Misha Sukyas allo Spice, e Alessandro Lodeserto, che Matteo ha incontrato appunto nella cucina di Spice, e un esperto web e digital, Davide Lodeserto.

Una ventina i piatti che si alternano settimanalmente nel menù, tutti della tradizione regionale italiana, Arancini al ragù, Gnocco fritto con Culatello, Spaghetti alla Carbonara, Trofie al pesto, Arrosticini, Baccalà alla vicentina, Bonnet (prezzi da 5 a 12,50 €). E fornitori italiani di tutto rispetto: Salumificio Ghirardi di Ezio Fava, Salumifico Martina Franca di Francesco Carriero, Salumificio Squisito di Angelo Capasso, l’Olio Extra Vergine di Oliva di Alberto Galuffo, Formaggi Degust, Gemma Verde Di Emma Scaravelli, Riserva San Massimo, i Pomodori Moncada di Francesco Frasca, Olio di Lucheschi, i Capperi di Salvatore D’Amico.



venerdì, 19 maggio 2017 | ore 8:47

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.