Milano. I dolci (e i taralli) che mangerete da Casa Infante che apre in via Torino

Continua l’invasione gastronomica napoletana a Milano.

Dopo la pizza, arriva la pasticceria (e la gelateria) con Leopoldo dal 1940 e Casa Infante.

Ancora una volta l’area è quella nelle immediate vicinanze del Duomo, in via Torino 48.

Patrizio, Fabio e Marco Infante hanno deciso di aprire un punto vendita dedicato alla classica pasticceria napoletana, con i dolci tipici della tradizione, ma anche alla gelateria.

Per tutti i migranti che hanno nostalgia di babà e sfogliatelle, pastiere e zeppole, cannoli e crostatine ed anche per chi è semplicemente appassionato di prelibatezze partenopee ci sarà da attendere mercoledì 14 giugno alle ore 17.30 quando per l’inaugurazione saranno offerti gelati e dolci a tutti i clienti.

La pasticceria a marchio Leopoldo dal 1940 e Casa Infante è anche contemporanea:  ci saranno quindi i cuori di babà, ossia babà tagliati e stratificati con creme, messi poi in un bicchiere e da gustare anche a passeggio e si troveranno anche i buccaccielli, dolci al cucchiaio ideati da Marco infante che hanno spopolato a Napoli e in Campania.

Anche per quanto riguarda la gelateria, si rimane sullo stesso format napoletano con il gelato alla crostata di fragoline, qalla nocciola campana, il pistacchiato.

Per chi ha nostalgia non solo dei sapori, ma anche dei rumori della città in cui è nato, è stato installato nel locale una sorta di megafono dove i clienti potranno udire i suoni di Napoli: le voci del mercato, la livella di Totò e le canzoni napoletane, classiche e non.

Come molti sanno, Leopoldo dal 1940 nasce dall’antica tradizione di Leopoldo in via Foria e quindi in vetrina ci saranno anche i taralli ‘nzogna e pepe (sugna e pepe), che hanno caratterizzato la storia di questa famiglia.

Fabio e Marco Infante sono figli di Patrizio e nipoti di Leopoldo Infante, colui che negli anni Quaranta ha creato il famoso Tarallo di Leopoldo. Sin da piccoli hanno sempre vissuto nell’azienda di famiglia a stretto contatto con il padre che ha trasmesso loro il segreto dei taralli e l’arte pasticcera.

Oggi Fabio segue la parte amministrativa di Leopoldo dal 1940, mentre Marco è diventato pasticciere e gelatiere. Dall’unione delle loro competenze nasce anche la gelateria artigianale Casa Infante.

Ai milanesi piacerà anche la deriva napoletana dolce? Tra qualche giorno lo sapremo.



lunedì, 12 giugno 2017 | ore 17:22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.