Miele. Tre istituti alberghieri vincono con minestra, agnello e spritz

Tempo di lettura: 1 minuto

Gli istituti alberghieri Giuseppe Minuto di Marina di Massa (Massa Carrara) e Luigi Einaudi di Canosa di Puglia (Barletta-Andira-Trani) sono i vincitori della seconda edizione del concorso gastronomico nazionale “Il Miele in Cucina” promosso dalle Città del Miele e tenutosi nella Città del Miele di Amaroni  (Catanzaro)  (il primo per la sezione  ‘Minestre&Zuppe’,  il secondo per ‘Carni bianche e verdure’).

Al secondo posto si sono classificati l’istituto Ipra di Chatillon (Aosta) mentre l’alberghiero Le Castella di Isola Capo Rizzuto (Crotone) ha conquistato analoga postazione nella sezione Bar. A loro va il premio ‘Ape d’Oro’ delle Città del Miele.

Le ricette finite sul podio sono la Minestra di patate, castagne ballotte e guanciale caramellato al miele di castagno, firmata da Nicolas Armeri (Marina di Massa),  l’Agnello in crosta di mandorle laccato con miele di borragine di Ilaria Zingaro (Canosa di Puglia) e il long drink Honey Spritz, a base di miele di castagno di Simone Corsini (Marina di Massa).

Prossimo appuntamento al 2013 in Lunigiana (Massa Carrara) dove gli studenti degli istituti alberghieri italiani si sfideranno sul tema “Miele e carni rosse e carni nere”.

[Link: intoscana.it Immagine: ansa.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui