L’amore per la pizza non conosce limiti nè confini, nemmeno quelli che a prima vista risulterebbero insuperabili. Stiamo parlando dell’intolleranza al glutine, ovvero di celiachia. Le statistiche di AIC (Associazione Italiana Celiachia) parlano chiaro: la celiachia colpisce 1 italiano su 100. E c’è chi tiene a precisare:” Di celiaci ce ne sono quasi il triplo che non lo sanno o stanno per scoprirlo perché stanno male”.

bonci-e-pizza-alice

Ora sempre più locali tra ristoranti, forni, pasticcerie e street food cominciano ad introdurre nel menù i piatti per chi è intollerante, come Ciao Checca. O di dedicarsi completamente al gluten free, come Mama Frites.  Ma nessuno va a mangiare fuori tutte le sere, e allora che si fa se un celiaco ha voglia di una pizza fatta in casa?

Mangiare senza glutine è alimentazione che dovremmo seguire ogni tanto tutti noi. Certo, rinunciare alla pasta di grano duro, al pane e alla pizza tradizionali è un sacrificio, ma non è tanto terribile come si potrebbe pensare. A provare questa tesi si sono messi Esther e Luis Livdi di Alice Academy in collaborazione con La Sfera del Banqueting e con un nome dell’arte bianca che non ha bisogno di presentazioni: Gabriele Bonci che qui è di casa con le sue lezioni di pizza. Insieme hanno ideato il corso di pizza gluten free, dimostrando che con alcuni accorgimenti (fondamentali, ovvio) è possibile gustare una pizza buona quasi come quella tradizionale.

Per facilitare la vita e il processo creativo ai celiaci, esistono le farine certificate senza glutine, bio e non,  già pronte per l’uso. Fondamentalmente sono di due tipologie: quelli che permettono l’impasto da colatura (quindi piuttosto liquido) o quello da formatura ( molto più consistente). Non potendo usare il glutine, si aggiunge parecchio lievito, di solito 10% sul peso della farina, ma il processo di lievitazione è piuttosto breve, un quarto d’ora circa. Ovvio che si può usare anche la pasta madre, ma il processo diventa molto più lento, adatto a chi non ha fretta (perché, c’è qualcuno che non ne ha?). Si inforna a 230° (nel forno di casa) e la pizza si cuoce in 15-20 minuti.

E anche se la pizza non è esattamente alveolata e soffice, ci si può sbizzarrire con i condimenti, e qui interviene Bonci. Anche gluten free, la sua pizza è alta e sembra essere “come si deve”.

Il classico di Bonci è la crema di ceci e mortadella, sublime sempre e comunque. E poi la crema di fagioli e bieta, vegetariana e, volendo, anche vegana.

La classica Margherita non poteva mancare, così come la pizza con stracchino, prosciutto cotto e pomodori sott’olio. Infine, pizza vegetariana con spinaci e peperoni.

Per chi volesse seguire i corsi, ecco il link. C’è qualche corso che vi interessa?

Lezioni di Pizza

Tutte le Lezioni di Pizza

  1. La pizza fritta di Gino Sorbillo dal Vesuvio al Kilimangiaro
  2. Impasti possibili, la Pizza Condivisa di Gabriele Bonci e Gino Sorbillo
  3. Come fare la pizza tatin di Bonci a casa ed essere felice anche se la chiami focaccia
  4. Come fare la pizza con il criscito e il cornicione ripieno di ricotta di Gino Sorbillo
  5. Pizza e lievito Madre. Le 7 regole d’oro di Gino Sorbillo
  6. I pizzaioli insegnano a scegliere la farina e a stendere l’impasto
  7. Pizza alla parmigiana di melanzane di Gabriele Bonci
  8. 20 cose da sapere per replicare la pizza di Bonci a casa
  9. Lezioni di Pizza. Le regole e la ricetta di Simone Lombardi a Milano
  10. Lezioni di Pizza. La ricetta dei Nidi d’uccello
  11. Lezioni di Pizza. La vera ricetta del calzone di carne di Bari
  12. Lezioni di Pizza. Arcobaleno Expo con farina di farro di Sorbillo
  13. Lezioni di Pizza. Deep-dish, la ricetta con la parmigiana di melanzane
  14. Lezioni di Pizza. Gabriele Bonci vi dice come fare la gluten free
  15. Lezioni di Pizza. Come si prepara il criscito alla napoletana
  16. 11 consigli dei pizzaioli per fare la pizza a casa spiegati in un libro
  17. Lezioni di Pizza. Come fare l’impasto diretto a casa
  18. Lezioni di Pizza. La ricetta ai sei pomodori di Gino Sorbillo
  19. Post-Eat. La ricetta dello strepitoso tortano dei Capatosta
  20. Lezioni di Pizza. Millefoglie dolce di Salvatore Lioniello con impasto al cioccolato
  21. La ricetta perfetta della pizza a casa di Carlo Sammarco
  22. La ricetta della focaccia barese da fare a casa
  23. Lezioni di Pizza. La ricetta della puttanesca di Rosanna Marziale
  24. Lezioni di Pizza. Focaccia genovese, la ricetta perfetta
  25. Lezioni di Pizza. Le 10 regole per preparare la biga vincente
  26. Lezioni di Pizza. Le 20 regole del canotto di Piergiorgio Giorilli
  27. Lezioni di Pizza. Latte+ e Langa-Boom di Patrick Ricci
  28. Lezioni di Pizza. Cottura perfetta con il segreto di Giò il Pizzino
  29. Lezioni di Pizza. La ricetta di Pier Daniele Seu semplice e immediata
  30. Pizza Canotto. La ricetta perfetta per farla a casa
  31. Lezioni di Pizza. I 7 errori da evitare spiegati da Gino Sorbillo
  32. Pizza d’aMare. Riccio e spirulina per un’estate con il vento in poppa
  33. Pizza d’aMare. Diego Vitagliano e la Nuvola d’Argento
  34. Pizza. La ricetta di Alessandro Coppari di Mezzometro a Senigallia
  35. Lezioni di Pizza. La ricetta con biga e semola rimacinata di grano duro
  36. Lezioni di Pizza. Il Trapizzino con pollo alla cacciatora di Stefano Callegari
  37. Lezioni di Pizza. La gourmet a lievitazione naturale
  38. Lezioni di Pizza. La Sole con pomodori gialli di Giuseppe Pignalosa
  39. Lezioni di Pizza. La ricetta della veloce napoletana di Simone Fortunato
  40. Lezioni di Pizza. Il Crunch di Renato Bosco
  41. Lezioni di Pizza. Teglia e ruoto con la ricetta di Salvatore Lioniello
  42. Lezioni di Pizza. Come farla a casa con la ricetta di Diego Vitagliano
  43. Pizza napoletana. La storia dagli albori ad oggi
  44. Lezioni di Pizza. Nel ruoto con la ricetta di Pasqualino Rossi
  45. La ricetta della mica Pizza e Fichi di Salvatore Grasso
  46. Focaccia messinese fatta in casa: la ricetta scientifica in 5 punti
  47. Lezioni di Pizza. La formula automatica per calcolare la biga
  48. Lezioni di Pizza. Pala alla romana, la ricetta scientifica
  49. Lezioni di Pizza. La ricetta del canotto di Renato Bosco
  50. Lezioni di Pizza. La Biancomangiare di Patrick Ricci a Torino
  51. Lezioni di Pizza. La napoletana a casa senza segreti
  52. Lezioni di Pizza. La ruota di carro di Michele
  53. Lezioni di Pizza. La ricetta con alici di menaica e bagnet verd
  54. Lezioni di pizza. Supercrust alla romana di primavera
  55. Lezioni di Pizza. I vantaggi del lievito secco italiano
  56. Lezioni di Pizza. La ricetta Bonci Style dei Ventenni Affamati
  57. Lezioni di Pizza. Fiordilatte e mozzarella, guida all’utilizzo
  58. Lezioni di Pizza. 3 ricette per farla dolce
  59. Lezioni di Pizza. La fritta con impasto all’alga spirulina
  60. Lezioni di Pizza. La fritta alla puttanesca di Teresa Iorio
  61. Pizza fritta con il coniglio all’ischitana di Giuseppe Pignalosa, la ricetta
  62. Lezioni di Pizza. La ricetta con i peperoni di Carmagnola
  63. Lezioni di Pizza. La ricetta della Cilentana ai grani antichi
  64. Lezioni di pizza. Come fare la fritta a casa per sfamare 10 persone
  65. Lezioni di Pizza. La margherita in teglia di Giuseppe Pignalosa
  66. Lezioni di Pizza. Focaccia, la ricetta facile da fare a casa
  67. Lezioni di Pizza. Il tortano, la ricetta di Daniele Cacciuolo
  68. Lezioni di Pizza. La ricetta al padellino della tradizione di Torino
  69. Lezioni di Pizza. La focaccia romana in planetaria di Luca Pezzetta
  70. Pizza di scarole. La ricetta di Giuseppe Pignalosa come un calzone
  71. Lezioni di Pizza. Il poolish, o biga liquida, di Luca Pezzetta
  72. Lievito madre. La ricetta di Luca Pezzetta per farlo e rinfrescarlo
  73. Lezioni di Pizza. La ricetta della fritta napoletana
  74. Lezioni di Pizza. Tutto quello che c’è da sapere sul lievito
  75. Lezioni di Pizza. La mitica ricetta biga + poolish per la teglia di Salvatore Lioniello
  76. Lezioni di Pizza. Fritta alla cilentana, la ricetta facile facile

3 Commenti

  1. credo che il 10% di lievito sia eccessivo in funzione della digeribilità e sono dell’avviso che il Sig. Bonci, maestro della lievitazione da pasta madre, non sposi questo metodo!
    Grazie degli spunti interessanti!

  2. Vado spesso a mangiare in una pizzeria glutei Free (non sono celiaco ma un io amico si)è quasi sempre ho problemi digestivi come se non avessi digerito ma adesso ho capito ….10% di lievito è allucinante… Pensate io nel pane su 1kg di pane metto 1gr di lievito facendo il paragone è come se mettessi 100 gr di lievito in un kg di farina … Per fortuna si mangia anche della carne in quel locale…

  3. Per i commenti precedenti: non capisco il legame lievito/digeribilità, e il raffronto con la quantità di lievito su farine di frumento (quindi con glutine).

    Il ragionamento “molto lievito = poco tempo lievitazione = poco tempo maturazione” non vale per le farine senza glutine.. La pesantezza per gli impasti di frumento poco lievitati è data dalla scarsa maturazione (amidi non trasformati in zuccheri semplici) e non dall’eccessiva presenza di lievito.

    Non sono pratico di impasti con farine senza glutine, quindi non so quanto lievito si usa generalmente… ma la teoria non mi fa sembrare strano il 10% di lievito (per lievitazioni di mezz’ora o meno)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui