Johnny Bruschetta raddoppia e apre a Marina di Massa

Tempo di lettura: 2 minuti

Johnny Bruschetta

Pane, olio e camicie a quadri sbarcano a Marina di Massa: a un anno dall’apertura del primo ristorante a Firenze, Johnny Bruschetta raddoppia e porta i suoi taglieri lunghi 2 metri sulla costa toscana, in via S. Leonardo 180/d. La filiale marittima di Johnny Bruschetta inaugura ufficialmente oggi in via S. Leonardo 180/d, a 200 metri dal mare. Con uno spazio esterno “mascherato” da spiaggia, con tanto di sabbia, secchielli e palette per far divertire grandi e piccoli a cena o in pausa pranzo.

Johnny B_Massa

La formula rimane la stessa del bistrot fiorentino: 40 tipi di bruschette, preparate espresse e portate in tavola già tagliate e ancora ben calde, nei formati da 40, 80, 120 cm o 2 metri, su lunghi taglieri fatti su misura da un falegname fiorentino. Anche il pane è preparato in esclusiva per Johnny Bruschetta: una miscela di tre farine diverse che consente di mantenere la necessaria croccantezza all’esterno e un cuore morbido all’interno di ogni fetta.

Johnny B_Massa_esterno2

Gli ingredienti provengono da produttori che si trovano al massimo in un raggio di 50 km dal ristorante, le combinazioni sono le più varie. Ogni bruschetta porta il nome di una località toscana, di cui è possibile riconoscere gusto e materie prime tipiche. Agli abbinamenti già collaudati sono state aggiunte alcune proposte estive, dando la precedenza a carpaccio di pesce, verdure e formaggi freschi. Il risultato è una decina di bruschette che ricordano, nel nome e negli ingredienti, i luoghi più vacanzieri della Toscana: Polpo a Pianosa, Pesto a Bibbona, Tonno a San Vincenzo e così via lungo la Costa degli Etruschi.

Sulla carta dei vini solo etichette toscane, con particolare attenzione a quelle locali, anche per il Johnny Bruschetta Beach. Completano il menu una nutrita rappresentativa di birre artigianali e dessert fatti in casa. Nessun secondo sul menu, ma piatti di pasta fresca e piadine preparate sul momento e riempite con ingredienti a scelta tra tutti quelli che offre la cucina.

Il raddoppio di Johnny Bruschetta è solo il primo step di una strategia di nuove aperture: entro la fine dell’anno il brand con barba e bretelle comparirà su un’insegna londinese. Daniele Martini, ideatore del concept, è già in trattative per un immobile in zona Notting Hill. Brexit o no, le bruschette made in Tuscany sono destinate a fare il loro ingresso nella grande Londra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui