Il ristorante Unico Milano riapre. Il TAR gli ha dato ragione

Tempo di lettura: 2 minuti

Riapre Unico Milano, il ristorante in cima alla WJC Tower, in zona Portello.

Era stato chiuso poco più di tre mesi fa per presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta nella società proprietaria del ristorante.

E ora il TAR, il Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia, ha disposto la riapertura, accogliendo le richieste degli avvocati difensori.

A distanza di due mesi dal provvedimento del Comune di Milano, il Tar della Lombardia accoglie l’istanza sospensiva richiesta dalla società avverso la revoca della concessione e riabilita pienamente la Unico Milano S.r.l.. Del tutto evidente l’estraneità della società, nonché della compagine sociale, alle accuse avanzate dal Prefetto. La società Unico Milano ribadisce la propria incondizionata fiducia nel lavoro dei Magistrati ed è convinta che la decisione cautelare sarà confermata nella sede del merito.

Nel 2016 il Prefetto di Milano aveva ravvisato un possibile collegamento di Unico Milano srl con organizzazioni mafiose e il Comune di Milano aveva emesso un provvedimento di “revoca del titolo abilitativo e contestuale procedimento di rimozione degli effetti della  S.C.I.A.” per l’attività imprenditoriale di ristorazione della società a seguito della misura interdittiva emessa dal Prefetto di Milano.

L’immediato ricorso della società ha portato al pronunciamento del TAR che ha accolto l’istanza sospensiva avverso la revoca della concessione.

Il motivo, secondo la nota della società che gestisce Unico, è l’estraneità dei componenti della compagine sociale e della società alle accuse mosse dal Prefetto.

Massimiliano Ficarra ha atteso il pronunciamento del TAR per rilasciare una dichiarazione.

Il Sig. Ficarra Massimiliano ha atteso, rimanendo in silenzio, di avere piena conoscenza degli atti, più volte richiamati dalla stampa. Ed è proprio in ragione della conoscenza di tali atti che, oggi, può affermare, senza timore alcuno di smentita, la propria assoluta estraneità alle diffamanti accuse mosse. Esclusione che proprio quegli atti investigativi certificano senza dubbio alcuno e senza alcuna possibilità di revisione.

Da domani, dunque, il ristorante Unico Milano ritorna in attività, con tutta la sua brigata capitanata dallo chef Fabrizio Ferrari che ha al suo fianco il pastry chef Beppe Allegretta autore della ricetta Pensando a una cassata dedicata alla manifestazione di beneficenza La Meglio Gioventù.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui