Delivery Torino. 10 ristoranti imperdibili per asporto e consegna a domicilio

10 link di delivery a Torino per ristoranti, gastronomie e pasticcerie che fanno servizio di consegna a domicilio e di asporto

A Torino si moltiplicano le offerte di servizio delivery e asporto di ristoranti ed e-commerce. La soluzione fai-da-te con i piatti e i consigli degli chef, o con i prodotti degli artigiani del territorio, rimane una valida alternativa rispetto a pranzi e cene serviti al tavolo del proprio ristorante preferito.

Voi già conoscete i delivery e gli asporti stellati in Piemonte. Ma ora ritorniamo con una mappa di locali torinesi, con un “intruso” milanese e qualche e-commerce interessante. E vi ricordiamo anche la mappa che abbiamo pubblicato in occasione del primo lockdown.

1. Le eccellenze piemontesi insieme con ToGether

“Tutto il buono del Piemonte”. Così si annuncia l’e-commerce ToGether, una rete di eccellenze del Piemonte. Ovvero, una selezione di prodotti esclusivi dei migliori maestri artigiani e dei più rinomati chef del territorio, alcuni stellati Michelin, uniti nella realizzazione di confezioni regalo.

Ecco i contributi degli chef stellati e degli artigiani alle confezioni.

  • Matteo Baronetto *, Farmacia del Cambio: panettone classico.
  • Antonino Cannavacciuolo *, Laboratorio: babà classici in vetro, in due diversi formati.
  • Christian e Manuel Costardi *: riso Carnaroli.
  • Davide Palluda *, All’Enoteca: preparazioni dolci e salate in vetro.
  • Maurilio Garola, Campamac: tajarin delle Langhe.
  • Affini: vermouth e liquori e un cocktail in barattolo realizzato dal team di bartender.
  • Davide Appendino: tavolette di cioccolato bean to bar monorigine, gianduiotti, crema spalmabile nocciola e cioccolato.
  • Enrico Serafino: vini Alta Langa e Moscato.
  • Gin Agricolo e Cantine Sant’Agata: due tipologie di Ruché e una selezione di gin e amari.
  • Gli Aironi e In Fermento: risi e risotti, e Nero, il primo sake italiano realizzato con riso vercellese.
  • Mara dei Boschi e Ialty: specialty coffee, macinato e in capsule biodegradabili, e una selezione di frutta candita e ricoperta di cioccolato.
  • Torrone Scalenghe: torroni e torroncini, morbidi e ricoperti al cioccolato.

Le confezioni vanno dai 20 ai 200 €. Info sulla pagina Facebook e sul sito ToGether.

2. EraWay, il delivery di EraGoffi

eraway eragoffi torino chef lorenzo careggio

I “Semplici Sapori Genuini” di EraGoffi, il ristorante nato sulle ceneri dell’antico Boffi Del Lauro, a casa vostra con una formula innovativa, EraWay.

Si sceglie e si ordina tra i menu disponibili, curati dallo chef Lorenzo Careggio. Il Menu Erbivoro e il Menu Onnivoro costano 35 €, il Menu Pizza 20 €. È disponibile anche un box Dispensa, con dieci ingredienti e cinque ricette da riprodurre, illustrate anche in altrettanti video, a 40 €.

Info e prenotazioni: +393896667293 (anche WhatsApp entro le ore 18 per il giorno stesso), info@eragoffi.it.

3. Il Classico Brunch all’insegna della cultura

classico brunch fuzion delivery torino

Arriva a Torino il delivery culturale. Si chiama Il Classico Brunch, e nasce dalla collaborazione fra Fuzion Food, il ristorante-pizzeria fusion dello chef Domenico Volgare, e Casa Fools, teatro di quartiere di Luigi Orfeo.

Un menu di sette piatti (5 salati e 2 dolci) ispirati alle colazioni orientali, e un Qr-code per accedere a una playlist raccontata e illustrata da Orfeo. I brani musicali, fra il classico e il contemporaneo, richiamano i paesi asiatici di cui si stanno assaporando i piatti.

Per prenotare (asporto o delivery) tel. +393462124341. Costo 25 € a persona.

4. La gastronomia in delivery di Scannabue

Scannabue Caffè Restaurant è il locale che ha contribuito in prima persona a cambiare la “faccia”, e la fama, di San Salvario. Una delle zone “malfamate”, spesso all’onore delle cronache, di Torino, dopo Scannabue è diventata un centro gastronomico, e ora punto di partenza di asporto e delivery.. 

Il ristorante ha preparato tre menu completi per 2 persone, pronti per il delivery: Selvaggina, 65 €, Degustazione dello Scannabue, 45 €, Tartufo, 40 €.

Nella sua nuova Gastronomia & Vini, aperta dopo il primo lockdown, si possono acquistare le preparazioni classiche dello Scannabue e molte delle materie prime che hanno selezionato nel corso degli anni. Disponibile anche la cantina dei vini con circa 800 bottiglie.

5. Degustando@home il delivery degli chef di Torino

Il “Delivery degli ChefDegustando@home è l’idea di 9 chef di Torino che si sono coalizzati per offrire i propri menu con la formula asporto e consegna a domicilio. Si può ordinare un menu completo da uno dei ristoranti, oppure scegliere piatti diversi da ristoranti diversi – e anche vini e cocktail. La scelta è fra la carta dei singoli ristoranti, i menu preparati per l’occasione, e i prodotti delle loro gastronomie.consegna a domicilio

Questi gli chef e i ristoranti.

  • Santino Nicosia, Ristorante Al Garamond
  • Raimondo Ruggiero, Clapsy
  • Lorenzo Careggio, EraGoffi
  • Antonio Chiodi Latini, GiveMeVeg
  • Nicola Batavia, Birichin
    Guido Perino, Casa Amélie
  • El Tiki, Tapas Cocktail Bar
  • Alessio Galoppi, Ivo 1958
    Danilo Pelliccia, Du’ Cesari

Info e menu sul sito.

6. Riapre con l’asporto la Pasticceria Gaudenti

pasticceria gaudenti torino delivery

Riapertura in pieno lockdown per la pasticceria Gaudenti 1971 in corso Vittorio Emanuele II. Bloccata dalla pandemia in un momento di piena espansione, Gaudenti ha fermato il suo progetto in via Cernaia, ma ha ristrutturato il negozio di corso Vittorio aprendolo a delivery e asporto.

Le consegne a domicilio avvengono attraverso la piattaforma Glovo.

7. La Gastronomi(a)tipica di Rambaldi

rambaldi torino aperitivo delivery

Bistrot e gastronomia, la Gastronomi(a)tipica di Giuseppe Rambaldi in via Principi d’Acaja propone sia i piatti della gastronomia che quelli del menu, oltre alle bottiglie dell’enoteca, sia per delivery che take away. Si può anche scegliere di farsi portare a casa l’aperitivo.

Info sul sito.

8. La gastronomia temporary della Taglieria Barotto

barotto torino gastronomia temporary delivery

Il Barotto propone salumi e formaggi della tradizione montana piemontese e valdostana. Ora anche nel negozio temporaneo aperto in via San Massimo.

Per info e menu vedi il sito.

9. Arriva a Torino il delivery del milanese Tokuyoshi

bentoteca tokuyoshi delivery a torino

Il ristorante di Yoji Tokuyoshi a Milano, 1 stella Michelin, ha chiuso a causa della pandemia da Covid-19. In attesa di tempi migliori per la riapertura, Tokuyoshi ha continuato l’attività con la Bentoteca, nata come wine bar e ristorante per delivery e asporto.  A Milano, ma non solo.

“La Bentoteca vuole essere un bene comune, di conseguenza vogliamo che arrivi a tutti quelli che lo desiderano. Da qui parte la nostra nuova iniziativa, il Bento Tour, che vi porta #viacolbento con i nostri piatti in una città diversa ogni settimana!”

Giovedì 26 novembre sarà la volta di Torino. Basterà prenotare entro il giorno prima sul sito.

10. Bagna Cauda Day 2020 in formato asporto e delivery anche a Torino

Il dubbio sulla fattibilità dell’edizione 2020 del Bagna Cauda Day è stato risolto: si farà, ma in modalità asporto e consegna a domicilio. Dal 27 novembre al 6 dicembre 2020 sarà possibile ordinare la bagna cauda grazie al servizio Sporta a cà. Attivo in tutto il Piemonte, la bagna cauda da asporto costerà 25 €, e ci sarà in omaggio una sporta in stoffa realizzata in collaborazione tra Despar e il Consorzio dell’Asti. 

Il Bagna Cauda Day ha da quest’anno l’alleanza di cinque storiche aziende vitivinicole astigiane che propongono le loro Barbere, ideali per accompagnare il tipico piatto piemontese, a 12 € la bottiglia. Sono Bava di Cocconato, Braida di Rocchetta Tanaro, Cascina Castlèt di Costigliole d’Asti, Michele Chiarlo di Calamandrana, Coppo di Canelli.

Tutte le informazioni e l’elenco dei ristoranti aderenti, in aggiornamento, sul sito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui