Val D'Orcia

Ho cercato bollicine in Val D’Orcia e ho trovato una giovane cantina

In Val D'Orcia per scoprire i vini della Tenuta Sanoner che si estende a lato dell'Adler Resort Thermae a Bagno Vignoni di San Quirico D'Orcia

Vino

La Tenuta Sanoner si affaccia sulle colline della Val D’Orcia, in Toscana, dove il vento regala una dolce brezza che accarezza i vigneti coltivati ad uve Sangiovese.

Un luogo, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, dove vorrei tornare appena ritroveremo un refolo di normalità dopo questa terza ondata pandemica.

Tenuta Sanoner Val D'Orcia

Una giovane cantina, moderna ed innovativa è il modo migliore per iniziare ad assaporare la terra toscana.

Da qualche tempo è arrivato il primo spumante, succo delle uve Sangiovese pressate e prodotto con il metodo tradizionale della fermentazione in bottiglia. Un motivo in più per una sosta.

Le bollicine della Val D’Orcia

Aetos vino rosè

Iniziamo con un Brut biologico rosè, l’Aetos Sparkling, da uve Sangiovese. Il suo colore rosato raffinato ed il gusto fresco e vivace, con una piacevole rotondità al palato, apre l’appetito e prepara al primo brindisi.

bruschette e olio Val D'Orcia

Arriva il primo piatto che accompagnerà la mia degustazione in Val D’Orcia. È un vivace arcobaleno di bruschette. Crostone con pecorino di Pienza e Rigatino e bruschetta con dadolata di pomodorino fresco. E per finire crostone abbrustolito .

Gli ultimi due resi ancora più appetitosi da un giro di olio extra vergine di oliva prodotto sempre nella Tenuta.

È un multicultivar biologico ottenuto dalla spremitura di 6 tipi diversi di olivi toscani. Al naso sentori di carciofo ed al palato un olio piccante, fruttato, dal sapore deciso.

vino extra brut Val D'Orcia

Ad accompagnare le mie amate bruschette, Aetos Extra – Brut Metodo Classico. Perlage chiaro ed elegante, al naso ribes e bouquet floreale. Addolcisce il sapore deciso del pecorino e smorza il piccante del rigatino. Rende ancora più soave e rotonda la bruschetta al pomodoro. Ed arricchisce il crostone appena abbrustolito.

vino rosè

Un sorso di Aetos Rosè, fresco e fruttato al naso con il suo colore buccia di cipolla, e sono pronta per il tagliere della Val D’Orcia.

Salumi e formaggi in Val D’Orcia

formaggi e salumi Val D'Orcia

Su una doga di botte, utilizzata a mo’ di tagliere, la selezioni di salumi da cinta senese e i formaggi toscani. Prosciutto, lombino, finocchiona, salame, capocollo.

Accompagnati da tre tipi di pecorini di Pienza. Fresco, a buccia rossa e stagionato sulle vinacce della Tenuta.

Accompagno le prime due tipologie di pecorino con un miele millefiori realizzato in casa insieme ad un apicoltore locale. Miele ben strutturato e corposo che esalta le sapidità del pecorino.

Bagno il pecorino stagionato con qualche goccia di aceto realizzato dalla Tenuta in collaborazione con un’acetaia di Modena. Un blend tra il vino di Sangiovese che viene acidificato ed i mosti dell’acetaia invecchiati dai 10 ai 25 anni.

Dal sapore deciso e marcato, l’aceto sostiene ed esalta la robustezza della stagionatura del pecorino.

La mini verticale

formaggi e salumi Val D'Orcia

E si va di mini verticale. Inizio con un Sangiovese annata 2018, bello il colore rosso rubino, al naso note speziate e di ciliegia e al palato robusto e rotondo.

Continuo con una Riserva 2017. Due anni in legno e sei mesi di affinamento in bottiglia, colore rubino vivace, scalda il palato con un buon corpo equilibrato che chiude in bocca con dolci note speziate e di amarena.

Chiudo con una Riserva 2016. Il profumo di viola si intreccia alla ciliegia, armonico e speziato. In bocca è persistente, rotondo, con chiusure floreali.

Penso sia proprio il mio preferito. Insieme all’Aetos Sparkling Rosè.

grappa

Ora ci vuole proprio un buon distillato della Val D’Orcia. La Grappa Riserva, da vinacce di Sangiovese, è custodito in un’elegante e raffinata bottiglia. Morbida e tonda come le colline toscane, è vellutata al palato. Nel mio bel bicchiere a tulipano va a nozze con il cioccolatino fondente che chiude in dolcezza un’esperienza bucolica.

E adesso un caffè.

botti vino Val D'Orcia

La visita alla cantina con degustazione di vini, che include l’Orcia Doc, il Riserva e lo Sparkling Rosè, ha un costo di 25 € a persona.

Le visite e le degustazioni in cantina (Loc. Sant’Anna, Bagno Vignoni. San Quirico d’Orcia – SI) sono prenotatili al tel. +3905771698707 o a mezzo mail info@tenuta-sanoner.it

Di Adele Pupella

Sono nata a Palermo e per lavoro viaggio per il mondo. Amo scoprire le tradizioni culinarie delle terre che mi ospitano e condividere esperienze di buon cibo, viaggi e tradizioni. Cucinare è un’altra mia grande passione. Racconto delle cose che mangio e le emozioni che mi regalano.