fbpx
Avevamo accennato in altra occasione del whiskey irlandese, nello specifico il Bushmills dell’Irlanda del Nord per la sua antichissima licenza di distillazione risalente al 1608, data che campeggia su tutte le etichette della gamma. Oggi raccontiamo un altro whiskey (la definizione...
Può capitare a volte che qualcosa scritto nell’etichetta di un distillato, in particolare un aggettivo, possa sembrare eccessivo e poco adeguato, magari troppo ambizioso rispetto al contenuto che racconta. Beh, in questo caso, e parliamo del rum Cubaney 21...
Giancarlo Mancino ha reinventato il vermouth. O, meglio, ha iniziato a farlo come si faceva un secolo addietro, cercando erbe da raccogliere secondo il calendario prescritto in tempi lontani. Sembra l'erbuario don Pietrino del Gattopardo di Giuseppe Tomasi di...
Alla fine  dell'Ottocento Prosper Delord si cimentava con la distillazione ambulante del Bas-Armagnac. Oggi i suoi discendenti ed eredi Jacques e Pierre Delord (con i giovani figli) gestiscono una delle maison più affermate e ricercate del più antico distillato...
Ho avuto la fortuna di conoscere i distillati di Vittorio Gianni Capovilla diversi anni fa grazie al caro amico Pino Mondello (oggi apprezzatissimo bartender al Porto Fluviale) che mi propose all’assaggio un distillato di mela annurca davvero insolito e...
Ieri sera mentre la gente emiliana esibiva tutta la dignità e il coraggio di cui è fatta, la mia quotidianità mi imponeva di distrarre un’amica da un pensiero incombente. Ritagliare un’ora al tramonto per quelle chiacchiere leggere che ogni...
Piove, non piove. Degli annunci della grande tempesta a Roma mi resta una degustazione al Marriott Courtyard allestita dalla Tre Archi. E’ piovuto il vino in tutte le sue declinazioni, bollicine incluse, accompagnato da alcuni distillati degni di nota:...
Conosco Giorgio Melandri da qualche tempo. Un collega e un degustatore che stimo e a cui riconosco una competenza e una lettura originale ed interessante del mondo enologico. Mi piace pensare che ci muoviamo sulla medesima linea d'onda: una...
“ il Rabbino Shimon ben Gamaliel prese otto torce fiammeggianti e le lanciò in aria, afferrandole e rilanciandole senza che si toccassero”… Sezione 'Sukkah' del Talmud. Ho fatto outing già da parecchio tempo, lo ripeto: sono un’edonista gaudente, mangio...
Faedo, Val di Cembra, Trentino: qui ormai da tempo (1975), Pojer e Sandri è simbolo di vini importanti e rinomati che spaziano dalla profumata nosiola agli spumanti metodo classico passando per vini rossi riserva di tutto rispetto (Faye e...
Se c’è una cosa che detesto è l’aperitivo nei locali di Roma e Milano. Mi viene il vomito ogni volta che vedo quella bolgia di gente, inutili masse bovine che si aggirano con un multistrato di schifezze sul piatto...
Ho parlato così tante volte della Barrique che rischio di ripetermi quindi ho preferito rivolgere alcune domande a Fabrizio Pagliardi che gestisce con la nipote Arianna questo winebar, enoteca, champagneria ormai da molti anni. Gli inizi sono stati una...
Il Deep Punch è una versione di Matteo Zed del drink più popolare dei Caraibi Francesi, il Ti-Punch. Un mostro sacro delle Antille Francesi di cui si annoverano almeno 12 varianti, una ogni 2 ore. Il Ti-Punch è bevuto...
Aperitivi a Milano? Non solo! Cominciamo dalla “preistoria” dell’aperitivo: i “bàcari” veneziani. Anticamente i “bacari” (termine la cui etimologia è da collegare al dio Bacco) erano i vignaioli e i vinai che si recavano a Venezia con le loro botti...
E' uscito in Italia l’ultimo film di Ken Loach, “La parte degli angeli” (The Angels’ Share-2012), premio della Giuria presieduta da Nanni Moretti al Festival di Cannes di quest’anno ed è stato veramente sorprendente vedere con quale abilità e...