A quanto pare quello della birra per cani è un business destinato ad aumentare. Lo scorso anno la Bowser Beer risultava già non disponibile dopo poco tempo che veniva venduta su VAT19, lo shop online dei regali bizzarri. Non preoccupatevi, amici animalisti e amanti dei cani: ovviamente la bevanda, al sapore di carne di maiale e malto, era analcolica.

Come analcoliche sono anche le birre realizzate da Megan e Steve Long, coppia di Huston sulla trentina forte dell’esperienza nei due bar che possiede e soprattutto padroni del rottweiller Rocky: per la realizzazione della bevanda, che si versa sul cibo per cani per ammorbidirlo o che può essere bevuta da sola, vengono seguiti molti passaggi tipici della realizzazione di chiare, ambrate, scure e via dicendo, ma viene eliminato il processo di fermentazione.

Gli ingredienti sono salutari e gustosi, promettono i due fondatori del marchio Good boy dog beer che a Huston, negli Usa, è già in vendita in venti tra ristoranti e bar. Carni saporite e sane (maiale e pollo) e verdure con tante vitamine e potassio, ma anche la curcuma, che aiuta a digerire. Il costo per “Session scoirrel!”, “IPA lot in the yard” e “Mailman malt licker” che sono i tipi di birra per Fido disponibili? Tutto sommato onesto, per bere una birra insieme al proprio cane una volta tanto: 5 dollari.

Secondo voi può funzionare anche in Italia?