Gabriele Bonci l’avete visto spesso in televisione (a La Prova del Cuoco della Clerici), ma ora è la volta di un programma tutto suo, sul Canale Nove, ogni lunedì sera alle 21.15 da stasera e per otto puntate.

Si intitola Pizza Hero – La sfida dei forni, ma è dedicato al pane e ai fornai.

Gli eroi, in questa sfida tra forni di 8 città (spoiler, una tappa è Napoli), sono loro gli uomini e le donne che producono l’alimento base troppo spesso sottovalutato.

E allora ci pensa Bonci-Bo a portarlo sotto i riflettori in prima serata davanti al desco televisivo (e social) degli appassionati di gastronomia che fanno zapping sui telecomandi e sulle tastiere per cercare la ricetta di eccellenza, l’ingrediente di qualità, il beniamino del cibo da osannare.

Gabriele Bonci risponde a queste caratteristiche. Duro e puro nella ricerca degli agricoltori che, come spesso ricorda dalle sue pagine Facebook e Instagram, sono i veri eroi della nostra tavola quotidiana.

Nel nuovo format tv prodotto da Drymedia, che firma anche di 4 Ristoranti, 4 Hotel, Cuochi d’Italia, Hell’s Kitchen, Gabriele Bonci si muoverà da una città all’altra quando tutti dormono e i fornai sono all’opera per sfornare il pane.

La formula l’ha spiegata in un’intervista a TvBlog:

In ogni puntata ci sono tre panifici in sfida: si parte da un’Ispezione, cui segue l’assaggio dei prodotti e un’intervista ai fornai. Sulla base degli assaggi e dell’intervista decido i due che si daranno battaglia al Duello Finale, che si svolge dal tramonto all’alba. La sera, infatti, i due duellanti seguono un mio tutorial nel quale presento di volta in volta un prodotto a mio avviso innovativo, che potrebbe dare una svolta al loro panificio. La loro missione, tassativa, è quella di prendere spunto da quello che hanno visto, non di copiare, per realizzare un pane o una pizza che assaggerò alle prime luci dell’alba: solo allora decreterò il vincitore. Sarò un po’ giudice e un po’ tutor.

La sfida dei fornai è prendere spunto da un pane bonciano per andare oltre secondo la filosofia del fornaio romano che è conosciutissimo per la pizza in teglia e per il suo Pizzarium che ha sconfinato a Lucca e negli States.

Dal Baule di Mantova al Pane Cafone di Napoli, per Gabriele Bonci sarà l’occasione per un educational sul pane, sulle tradizioni, sulle ricette e sulla sua personale sfida: portare il pane in prima serata.

Certo ci sarà anche pizza nel programma.

Potevate dubitarne?

20 cose da sapere per replicare la pizza di Bonci a casa