La farfalla del Trentino. Si chiama così lo strudel preparato da Fatima Lucchese della pasticceria La Perla Nera di Brentonico che ha vinto la prima edizione del campionato italiano Strudel Cup a Folgaria (Trento).

Uno strudel a forma di tronco d’albero che vuole suggerire il legame con le foreste del Trentino, decorato con sfoglie di mele sagomate a farfalla, che ricordano il logo stilizzato del marchio territoriale.

La farcitura dello strudel impiega ingredienti del territorio. Insieme alla lavorazione impeccabile e alla spiegazione dell’idea hanno permesso a Fatima Lucchese di conquistare il primo posto con 999 punti assegnati dalla giuria composta dai pasticcieri Andrea Acherer, Lucca Cantarin, Leonardo di Carlo, Giorgio Nardelli, Alfonso Pepe e Roberto Rinaldini.

Al secondo posto si è classificato Reinhard Santifaller della Pasticceria Reinhard, di Soraga (Trento) e, a completare il podio, Martina Merlo, della gelateria La loveria Do Re Mi di San Zenone degli Ezzelini, in provincia di Treviso.

Per il maestro pasticcere Luigi Biasetto, re dei macaron“Questa manifestazione ha lo scopo di rinverdire la tradizione, invogliando i giovani a fare ricerca e a sperimentare nuove strade.” E, in effetti, lo Strudel Cup 2019 ha visto la partecipazione entusiasta di tanti giovani pasticceri, desiderosi di verificare le proprie capacità e di mettersi in gioco di fronte a una giuria di altissimo profilo.

Luigi Biasetto ha anche annunciato la seconda edizione del concorso, che si terrà il 20 aprile 2020, sempre a Folgaria presso il John Caffè.

Pasticceria La Perla Nera di Fatima Lucchese. Via Roma 39. Brentonico (Trento). Tel. +39 349 837 3656