Non solo pizza napoletana allo stand di Mulino Caputo a Tuttofood 2019.

Il mulino di Napoli è sulla bocca di tutti i pizzaioli per le due novità del salone milanese: la farina Nuvola, pensata per gli impasti delle pizze ad alta alveolatura, e per il nuovissimo lievito disidratato.

Dici Caputo e dici soprattutto pizza napoletana ma da qualche settimana e soprattutto da oggi anche pizza romana.

Il boost al nuovo percorso di pizza che si affianca alla pizza napoletana contemporanea (la canotto, per capirci) è anche merito dell’assaggio tra plotoni di fotografi del premier Giuseppe Conte che ha assaggiato la pizza in teglia alla romana di Vincenzo Iannucci, brand ambassador insieme a Gino Sorbillo e Davide Civitiello di Mulino Caputo.

A richiamare l’attenzione, ecco Fabio Cristiano.

Grande soddisfazione all’assaggio e conferma che la nuova farina Nuvola, declinata nella versione normale e super, è in grado di soddisfare tutte le richeste dei pizzaioli.

E soprattutto di soddisfare i palati dei consumatori.

“Un assaggio atipico, questo della pizza romana in uno stand a forte vocazione napoletana”, ha sottolineato Gino Sorbillo che sta testando insieme a Iannucci e a Toto le nuove combinazioni offerte dalla farina Nuvola e dal lievito disidratato.