Da 081, pizzeria a Melegnano, fuori dalla “solita” Milano per una cena stampa” sì, ma sovvertita da subito. Perché la proposta dei padroni di casa “Per voi abbiamo pensato a una degustazione” l’abbiamo declinata con un “Preferiamo ordinare come due clienti”.

Insomma, era così che volevamo gustare la nostra pizza: scegliendola dal menu, a capriccio. E da milanesi amanti della Campania abbiamo preso, per la cronaca, una pizza alla scarola e una salsiccia e friarielli.

081 è il prefisso telefonico di Napoli – per chi ancora usa il fisso e scritto anche “Zerottantuno”, con sottotitolo “pizzeria verace napoletana” è una classica pizzeria a Melegnano, hinterland milanese direzione sud-est. 20-30 minuti dal centro, qualcuno di più se c’è traffico.

Una pizzeria neo-napoletana

081 Melegnano fratelli Saggese

Si tratta dichiaratamente di una pizzeria neo-napoletana per ispirazione, spirito e natura: se ci andate, trovate super-ingredienti, super-cornicioni, lunga lievitazione e, fatto non trascurabile, prezzi non milanesi sui 7-8 € max 13 € al momento della nostra cena.

Francesco Saggese l’ha inaugurata insieme al fratello Davide in centro a Melegnano. L’estate successiva per arginare il pienone l’hanno ampliata, comprandosi la contigua farmacia. Francesco è chef, Davide lavora nel settore farmaceutico. In due hanno una media di trent’anni a testa – e molta testa imprenditoriale.

081 Melegnano pizzaioli

Riguardo al carattere del locale hanno fatto una scelta netta: da 081, solo pizze, topping che cambiano secondo temi e stagioni, servizio oliatissimo e attento – “gestito al nanosecondo”, precisa Francesco – con brevi attese e nelle sale luminose i tavoli distanziati abbastanza da non sedersi nel frastuono.

081 Melegnano carbonara

In carta, non più di una dozzina di pizze a stagione. Beato chi quest’autunno ha assaggiato la Carbonara, per esempio, con Fior di latte, Tuorlo d’uovo, Guanciale, Pecorino romano e pepe.

081 Melegnano 'a bufal

Ma beato anche chi, dal menu corrente, ordinerà la più richiesta, ‘A bufal, o una Pistacchio e murtadell’ con Fiordlilatte o una Napoli 2.0 con pomodoro gialli, corbarino, alici di Cetara, origano e olio EVO. Ottima scusa, quest’ultima, per ricordare quanto è importante l’olio buono su una pizza – a crudo e secondo l’intensità degli ingredienti.

Pizze fuori carta

081 Melegnano sformatino

Ufficialmente degli amuse-bouche non c’è traccia nel menu. Questi arrivano, semmai, ad estro del cuoco e fuori carta come un saggio degli ingredienti delle pizze. Qualche sfiziosità c’è, ma semplice e per la pausa pranzo è la scelta tra pizza, panuozzo o insalatona del giorno più bevanda a 10 €.

Tornando al pre-pizza, quindi, non solo olive e lupini e via piluccando, ma anche piattini più strutturati. Il nostro? Uno sformatino pomodoro-mozzarella-basilico perfetto per ingannare l’attesa.

081 Melegnano pizze

Le pizze che abbiamo gustato? Bella guarnita, bella tonda, con il cornicione arioso, la mia era una variante della Mamma Anna con scarola stufata, pinoli tostati, uvette e taggiasche. Di fronte, il mio commensale divorava una Salsiccia e friariell’ con friarielli freschi, provola affumicata, salsiccia di maialino e peperoncino.

Babbamisù, il dolce

Pizza + dolce è l’accoppiata sullo scontrino di quasi ogni cliente in pizzeria. Da 081 in carta sono pochi i dolci e volutamente senza voli di fantasia, giocando sul sicuro (quasi tutti in carta a 4 €).

Ce n’è però uno più divertente: il Babbamisù, contaminazione evidente linguistico-pasticciera di bab(b)à e tiramisù, che è piccolo abbastanza per finirlo senza sentirsi in colpa e goloso abbastanza da far venire la voglia di tornare a Melegnano a chiedere “che pizze mi proponete stasera?”

081 Pizzeria Verace Napoletana. Via Castellini 31, Melegnano (Milano). Tel. +39 375 538 88 89

[Immagini: 081, iPhone di Daniela]

PS. Nella stessa zona, una cena non di pizza a La Rampina.