Assalto all’arma bianca per lo show cooking di Antonino Cannavacciuolo, lo chef due stelle Michelin e giudice di Masterchef Italia, che ha presentato a Tuttofood allo stand del Consorzio del Gorgonzola in cui ha messo insieme melanzane, pomodoro e appunto gorgonzola.

La ricetta di Antonino Cannavacciuolo prevede una crocchetta di melanzane con patate e gorgonzola da intingere in una passata di pomodori datterini.

Eccola.

La ricetta della crocchetta di melanzane, gorgonzola e patate con passata di pomodori di Cannavacciuolo

Ingredienti

Per la crocchetta
2 melanzane lunghe nere
2 patate
150 g di gorgonzola dolce
Sale naturale q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
80 g di pangrattato
2 uova
50 g di farina
1l di olio di girasole

Per la passata di pomodoro
1 kg di pomodori datteri
1 mazzetto di basilico
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
Sale naturale q.b.
1,6 g di gomma santona xantana per ogni litro di passata di pomodoro

Procedimento

Per la crocchetta

Friggere con olio di girasole le melanzane intere (lavate e private del picciolo) a 170°C per circa 1 minuto
Pelare e tagliarle in cilindri scavandole nella parte centrale con un tubo da cannolo.
Nel frattempo cuocere le patate in forno per circa 50 minuti a 180°C.

Una volta pronte, pelarle e schiacciarle. Condirle con olio EVO e sale naturale. Un

Unire la patata al gorgonzola, omogeneizzare il composto, sistemare di gusto, mettere in un sac à poche e farcire le sezioni di melanzana.

Panare le melanzane farcite passandole in farina, uovo e in ultimo nel pangrattato.

Friggere in olio caldo e asciugare su carta assorbente.

Salare prima di servire.

Per la passata di pomodoro

Lavare e tagliare a metà i datteri.

In una scodella condirli con sale naturale e lasciarli marinare per circa 1 ora.

Frullare e passare allo chinois sottile.

Prendere 100 ml della passata di datteri e sciogliervi la gomma santona con l’ausilio di un frullatore a immersione.

Sempre frullando, unire al resto della passata.

Aggiungere basilico, cipolllotto e aglio e lasciar riposare per almeno 12 ore.

Filtrare con un setaccio a maglia grossa e servire.