Alla Masseria Guida ad Ercolano è arrivato lo chef Alberto Annarumma, stellato Michelin per qualche anno a Casa del Nonno 13 di Mercato San Severino.

Nell’edizione 2018 della Rossa ho letto: “Ebbene sì, il nuovo chef ha portato una simpatica ventata di creatività in cucina; restano- tuttavia- i menù degustazione legati alla tradizione….”.

Il percorso professionale di Annarumma lo ha visto protagonista in importanti case in passato ed ora, pare trovare nuovo vigore in una struttura, quella della famiglia Guida, che già puntava in alto e che ora alza ulteriormente l’asticella mettendolo al comando della già buona cucina.

Ho riletto la presentazione perché ho scoperto chi guidava la cucina casualmente.

E ora vi racconto la mia cena anche se un po’ di suspence l’ho levata.

Che inizia con qualche benvenuto scoppiettante come l’alice impanata e una scatoletta di baccalà in agrodolce.

Il Calamaro arrosto, cremoso di bufala ,agrumi e passion fruit è un piatto di ottima fattura per tecnica e materia prima. Sapori distinti. Mi scappa il wow.

A seguire gli interessantissimi Scampi, pizzaiola, salsa di mozzarella, basilico, cornicione arrostito. Un altro piatto di forte personalità.

Ancora una entrée: Polpo, scalogno, zenzero e limone. Il livello è alto, ma il calamaro resta in pole position.

Il Misto di pasta, curcuma, cavolfiori ed ostrica è un bell’esercizio di stile ma non fine a se stesso come testimonia l’ostrica che spinge parecchio

I Cappellacci di genovese e ricotta, fave e pecorino” dimostrano che lo chef se la cava benissimo anche con le paste fresche e questa fusion tradional-creativa mi piace molto: ari-wow.

Il Carnaroli cascina S. Maiolo, provola affumicata, piselli e astice è anche molto buono e intrigante, ma è un po’ penalizzato perché arriva dopo gli ottimi e saporiti cappellaci.

Il Rombo, piselli, asparagi e pelle di pollo è un bel piatto tecnico oltre che buono.

Il predessert per prepararci al dolce è monotematico: Masseria Guida Ercolano , fragola, fragola

Terminiamo con Ricordo d’infanzia-Latte e Biscotti che fa effettivamente ritornare la memoria.

Che alla Masseria Guida si puntasse in alto era già chiaro, ma ora è evidente che si punti con decisione al sigillo degli ispettori della Rossa. Vedremo quale sarà il loro giudizio.

Nel frattempo sappiate che l’orto e la location sono un ottimo corollario insieme alle 3 suite.

Vi ricordo che è possibile scegliere due convenientissimi menù degustazione. Il primo è Viaggio in Masseria da 4 portate a scelta libera dalla carta, ma uguali per tutti i commensali, a 60 €.

Il secondo Con lo chef da 6 portate a scelta dello chef appunto e sempre per tutti i commensali a 70 €.

Non vi resta che approfittare per una bella visita dell’area vesuviana, degli scavi di Ercolano e a breve anche con un’importante novità a tema pizza.

Masseria Guida. Via Cegnacolo, 55. Ercolano (Napoli). Tel. +39 081 7716863