Go Back

Pane senza impasto

La ricetta del pane che non si impasta e si cuoce in pentola
Preparazione20 h
Cottura55 min
Tempo totale20 h 55 min

Ingredienti

  • 400 g farina
  • 300 g acqua
  • 3 g lievito di birra fresco oppure 1 gr disidratato
  • 6 g sale

Istruzioni

  • Fate sciogliere il lievito nell’acqua a temperatura ambiente.
  • In una ciotola mettete la farina, il sale e e unite, tutta in una volta, l'acqua con il lievito disciolto (se usate il lievito secco, aggiungetelo subito insieme alla farina e al sale alla farina; non abbiate paura di aggiungere il sale nella farina insieme al lievito: grazie alla presenza della farina, il lievito non sarà a diretto contatto con il sale, e non ci saranno quindi problemi di lievitazione).
  • Mescolate il tutto per un minimo di dieci secondi a un massimo di un minuto. Coprite la ciotola con un po' di pellicola alimentare e mettete in frigo per un minimo di 12 ore fino a un massimo di 20 ore.
  • Trascorso questo tempo, riprendete poi l’impasto, rovesciatelo sul piano di lavoro, precedentemente infarinato, con l’aiuto di un tarocco (sarà molto molle: non preoccupatevi, è così che deve essere) e lavoratelo dandogli quattro pieghe, cioè prendendo un lembo di pasta da un lato e ripiegandolo verso l’interno, e facendo lo stesso gli altri tre lembi di pasta. Mettete a riposare coperto, a temperatura ambiente, per un paio d’ore.
  • Trascorso il tempo indicato, prendete la pentola di ghisa, mettetela nel forno vuoto e accendete poi il forno a 230° C, statico.
  • Una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura, estraete la pentola (attenzione, usate delle presine per non scottarvi!) e ponetevi dentro il pane, ribaltandolo, di modo che abbia la parte delle pieghe rivolta verso l’alto, per ottenere un pane dall’aspetto più “casereccio”. Fate sempre attenzione a non toccare mai la pentola rovente con le mani.
  • Coprire la pentola con il suo coperchio e mettete in forno per 30 minuti.
  • Togliete il coperchio e fate ancora cuocere per altri 10-15 minuti, fino a che la pagnotta non apparirà bella dorata in superficie (a me sono bastati cinque minuti).
  • Infine sfornate il pane e, dopo averlo fatto intiepidire, toglietelo dalla pentola aiutandovi con due cucchiai (la pentola infatti manterrà il calore a lungo e non potrete toccarla senza il rischio di scottarvi).
  • Fate intiepidire a piacere e, infine, gustate il vostro fragrante pane senza impasto.