Roma. Oltre lo street food c’è tutto il menu del nuovo Supplizio

Tempo di lettura: 2 minuti

supplizio Roma

Non chiamatelo street food, invocano dall’ufficio stampa del Supplì(zio).

E a pochi verrà in mente di accostare a Supplizio una bancarella qualsiasi. Al limite una taberna di storica memoria.

Arcangelo Dandini

Perché Supplizio nasce da una “fissazione”di Arcangelo Dandini  per il supplì. Supplì(zio) che ha trasportato da un piatto dalla tavola del ristorante l’Arcangelo di via Belli (in Prati) fin sull’insegna del nuovo locale che vede in cucina anche Lorenzo D’Ettorre.

Un locale che tutto vuole essere ma non è certo dimesso o approssimativo. Maioliche di terracotta per il pavimento completamente recuperato, muri del 1300 recuperati, lampade anni ‘30 da salotto buono di casa e il divano chesterfield che era scomparso nella rivisitazione del ristorante.

pasta e patate

La cucina sarà espressa per assicurare freschezza a crocchetta e la crema fritta. O al supplì che è il risultato di prove e ricerche avviate da Arcangelo Dandini con Gabriele Bonci al ristorante Simposio. E non mancheranno piatti da osteria come la pasta e patate o le polpette.

zuppa inglese

Alcuni fra i migliori artigiani che hanno bottega nei dintorni saranno i fornitori del Supplizio: Forno Roscioli per la pizza bianca e la focaccia genovese, Boulangerie MP per le pizzette rosse e la pasticceria di Andrea De Bellis per la zuppa inglese. Ingredienti che saranno disponibili anche per la spesa.

menu supplizio

Alla voce prezzi, dimenticate il low cost. Qui parla l’eccellenza di materie prime, del companatico (come il prosciutto spagnolo, squisito) e dei vini (avete a disposizione anche lo champagne per accompagnare i supplì).

L’apertura resta fissata per il 9 aprile dalle 12 alle 20 con questo menu:

  • Supplì rosso
  • Supplì bianco
  • Crocchetta di patate affumicata
  • Crema fritta con Pecorino, zucchero e cannella
  • Uovo di Quaresima con pomodoro e mentuccia
  • Polpette di allesso e maionese/salsa verde
  • Rosetta Primo Sale con mosto cotto e verdure
  • Pasta e patate
  • Ciavatta di Giggietto con fettina panata e broccoletti ripassati
  • Pizza e mortadella
  • Pizzette rosse
  • Focaccia genovese
  • Pane di Lariano con burro di Échiré e alici di Cetara
  • Panzanella di baccalà
  •  Zuppa inglese
  •  Vovve
  • I biscotti di Marcella
  • Graffe fritte

Insomma, qualcosa di (molto di) più di una friggitoria.

Supplizio, cibo di strada. Via dei Banchi Vecchi 143. Roma. Tel. +39 06.89160053

[Immagini: Daniele Amato]

11 Commenti

        • anche a me i prezzi lasciano molto perplesso sopratutto se rivenduti come “cibo di strada” (come riportato sull’insegna del locale).
          Inoltre mi chiedo perchè acquistare le pizzette rosse di Boulangerie MP o la focaccia di Roscioli da Dandini piuttosto che dai rispettivi (s)fornitori che distano poche centinaia di metri?

  1. 7 euro per la ciavatta fettina panata e broccoletti sembra un prezzo più equilibrato. Domanda: li accetteranno i buoni pasto?

  2. Ma ancora dovete capire il giro del fumo dei prezzi?
    Per avere successo oggi ci vuole un buon PR
    Diciamo pure che saper cucinare è diventato il secondo fattore del successo (non il caso di Dandini, che è bravissimo)
    Solo che un buon PR costa
    E i costi, dove li scarichi?
    Sul menù.
    Oggi gira così: se non vi piace mica è obbligatorio andarci

  3. In effetti anche io mi sarei aspetto più supplì come scelta, il prezzo passa in secondo luogo se emerge la bontà.

    Dandini e“ una garanzia.

    report

  4. I prezzi dipendono anche dalla posizione, ad un passo da Piazza Navona e dal Senato, dove affitti e costi fissi sono proibitivi, si punta per forza ad una clientela benestante.

  5. Assolutamente da evitare, fortunatamente ci siamo limitati a due supplì rossi al prezzo esorbitante di tre euro l’uno, riso mal cotto, condimento molto scadente e mozzarella ancora congelata. Gli “chef” per il prezzo pagato devono stare in cucina e non alla cassa passando la commessa con arroganza “mi fai due rossi”…chi li ha conosciuti li evita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui