Dopo Conegliano,Verona e Milano apre oggi a Roma Eat’s, il concept- food-market all’interno del grande magazzino Coin, a via Cola di Rienzo (nel cuore commerciale del quartiere Prati) che prende nuova veste per l’occasione e diventa Excelsior.

In tutte le sue sedi, l ’azienda veneta vanta una vasta offerta del meglio delle tipicità enogastronomiche italiane e internazionali: manterrà anche nella capitale la promessa di “food-shopping-experience”?

eat's food market roma

Per ora, applausi a scena aperta ai primi clienti che hanno varcato l’ingresso dal personale (che si rivela anche in seguito molto cortese). Ma quanto costa gustare l’eccellenza ogni giorno (Orari. Da lunedì a sabato: 08 – 20. Domenica 09 – 20. ) come recita lo slogan?

Ecco cosa abbiamo avvistato per voi.

ortaggi-eat'sfrutta

Innanzitutto l’ortrofrutta. Come vi sembrano i prezzi (ok, non guardate il pomodorino giallo)?

pescheria

La pescheria promette di offrire prodotti freschi di giornata. Avverto già il disagio nel leggere spigola di Orbetello, orata di Orbetello se siete di quelli che dicono sì solo al selvaggio.

macelleria

Alla macelleria mi appaiono in successione una costata di limousine (allattamento in Francia e in seguito allevata in Italia) e una costata piemontese.

prezzi eat's

Intanto che decidete la vostra dieta da seguire (vi assilla il pensiero del bikini bridge?), ecco qualche prezzo.

pasta

Approvazione incondizionata per lo scaffale della pasta: Benedetto Cavalieri, Gentile e Mancini sono tra i migliori pastifici che io conosca. Mi direte voi se 3,25 € mezzo chilo sono un prezzo accettabile per la nostra goduria alla voce primi piatti.

confetture

Le confetture Eat’s garantiscono lavorazione a cielo aperto, senza macchinari, e utilizzo di zucchero di canna (4,90 € per 250 grammi).

panerosticceria eat's roma

Ci sono i sandwich take away freschi. Per il pane e pizza, come su ogni prodotto, è prevista la consegna a domicilio gratuita se si supera l’importo di 50 €.

prosciutto joselito

Ci potrebbe andare bene del buon prosciutto Joselito?

tartufo salse salsa tartufo

Butto un occhio sui prodotti artigianali al tartufo di Savini (Forcoli,Pisa). E assaggio a volo l’ottima crema al parmigiano reggiano e tartufo.

acqua minerale costosa

Mi sembra più costosa l’acqua inglese di sorgente artesiana imbottigliata alla fonte (anzi, direi prezzo proibitivo, ci fidiamo?).

L’atmosfera decisamente positiva (sarà lo sprint dell’apertura?) complice anche una affluenza importante per un giovedì mattina fa pensare che i romani si siano lasciati affascinare, ma si sa: l’ultima parola si vedrà sulla distanza.

colomba pasqua uova cioccolato gobino

Voi andrete ad assaggiare e a comprare? La Pasqua incombe e con essa uova e colombe.

Eat’s. Via Cola di Rienzo 173, Roma. Tel. +39 06 3243378.

[Testo e Immagini: Bettina Q. Turiaco]

23 Commenti

  1. tutto bello bravo e buono per l’occasionale, ma chi abita in zona si ritrova senza il supermercato quotidiano (visto che il Pam adiacente è una bottega) che prima, pur non eccelso – Billa, c’era e serviva tutto il Rione…

  2. a conegliano (TV) oltre i banconi c’è il vero supermercato CRAI. ma ora sembra che abbia dichiarato fallimento. dovrò informarmi meglio.

  3. Scatti che ti fanno venire voglia di mangiare tutto 🙂 Bravissima Bettina sia per le fotografie che per l’articolo che spiega molto bene tutto quello che si può trovare da EAT’S. Non vedo l’ora di provare questo nuovo food-market a Roma. Ancora complimenti 🙂

  4. Articolo scritto in maniera molto molto carina…. si i prezzi sembrano un pò altini ma di sicuro ci saranno delle rarità. Vediamo come si comporteranno i romani!!!

  5. Rido perché ancor prima di leggere questo post, io l’acqua artesiana inglese l’ho comprata, e anche la fiji, che veniva ancora di più. Ma l’acqua è la fonte della vita, no? 🙂
    Comunque, la qualità e l’allestimento sono sicuramente prestigiosi e vale la pena assaggiare un po’ di tutto.
    Sono comunque d’accordo con chi rimpiangeva la Billa, aveva un’ottima macelleria e pescheria, un assortimento vasto e prezzi eccellenti. Oggi in Prati sono rimasti solo mini market che esercitano politiche di prezzo autoritarie e sono scarsamente assortiti.

  6. Andato ieri pomeriggio.
    Dopo dieci minuti passati a girovagare ho assestato il colpo.
    Gamberi Rosa del mediterraneo (Anzio, mi dice il pescivendolo) a 13€ al kg. Prezzo ottimo, come la qualità della materia prima.
    Poi, i miei occhi sono caduti sul banco salumeria e più in particolare su un trionfante Jamon de Pata Negra di sua maestà Joselito al modico prezzo di 198 (centonovantotto!) € al kg. Risultato? Un etto tagliato con perizia dal salumiere. L’assaggio è stato sicuramente gudurioso, MA, mi chiedo, è valsa la pena spendere 128 Euro in più al kg rispetto ai 70 Euro al Kg del Pata Negra di marca meno prestigiosa che trovo solitamente alla Sma? Secondo me, no.

    Detto questo, non penso che ci tornerò.
    Eataly per grandezza e completezza dell’offerta è sicuramente superiore.

  7. Oscenità del genere non dovrebbero trovare alcun appoggio di sorta.

    Al solito prendiamo tutto il peggio, alla peggior maniera, da oltreoceano.

    E c’è persino l’esercito di pecoroni pronto a farsi sacrificare… Assurdo.

    Giusto per rendere chiara una cosa agli hipster alimentari di turno: in USA si sta iniziando a riprendere l’abitudine di andare al mercatino vicino casa, supportando la piccola economia locale (che poi è quella che porta reale ricchezza), quello con la frutta e la verdura brutte da vedere, quella vera, ma a prezzi onesti. Preparatevi che magari tra un po’ farà figo fare quello che facevano i nostri genitori fino a qualche anno fa.

  8. Si trova di tutto, pasta trafilata al bronzo e grano italiano a 0,70 contro 0,65 della pasta piu diffusa nei supermercati. olio 100% italiano a 4,70, detersivo liquido 3l a 4,00.
    finalmente un posto dove fare la spesa tutti i giorni, di qualita’ e a prezzi giusti…

  9. Un paradiso per golosi…. ci sono anche tanti prodotti biologici, la quinoa, le piadine e sopratutto ad un prezzo giusto! fantastico, oggi ho provato anche la torta pistoccchi, che delizia, da provare assolutamente

  10. Condivido con il primo commento. Indubbiamente sarà cibo di ottima qualità..Ma avendo Romeo lì vicino e la Compagnia del Pane dietro l’angolo, non c’era assolutamente bisogno che promponessero altro “food esxperience”. In zona ormai siamo senza supermercato, La Pam è piccola e cara, spesso non si trova nulla.

  11. Una vera è propria truffa.I prezzi sono gonfiatissimi.
    Basta attraversare la strada e andare da castroni per trovare lo stesso prodotto, della stessa marca,a prezzo inferiore.
    Un bicchiere di macedonia allo spropositato prezzo di 15 €, in tutto e per tutto identico a quello che compro al Despar di torre Argentina.
    Uno specchio per allodole.
    Un percorso di luci, nomi altisonanti, promesse di qualità.
    Ma alla fine quello che vi stanno vendendo non è il prodotto, che potreste acquistare a un prezzo inferiore ovunque.
    Quello che acquistate è un concetto.
    E se per la moda può funzionare, mi chiedo se davvero le persone avranno l’illusione di star mangiando un prodotto migliore solo perchè lo hanno pagato di più.
    …Probabolmente si…

  12. Specialità enogastronomiche della Ciociaria, prodotti tipici, genuini e biologici, riconosciuti DOP, DOC, IGT. Eccellenze come Olio Extra Vergine di Oliva, Vino Cesanese, Mozzarelle di bufala di Amaseno, Tartufi di Campoli Appennino, Vino Cabernet di Atina, Peperoni di Pontecorvo, Amaretti di Guarcino, Fagioli cannellini di Atina oltre a Miele, Formaggi di bufala, di mucca e di capra, Pomodori, Verdure sottolio, Caffè, Confetture, Olive bio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui