Castiglioncello. Scatti di Gusto vi regala 10 biglietti per i cooking show stellati del Foodies Festival

Castiglioncello 2

Vi avevamo promesso sorprese per i nostri lettori ed eccoci qua. Scatti di Gusto vi regala 10 biglietti per assistere ai cooking show degli chef stellati in programma sabato 25 aprile al Foodies Festivaldi Castiglioncello.

La splendida località livornese infatti da domani e fino a domenica farà da cornice alla seconda edizione della rassegna che quest’anno avrà come filo conduttore il tema “Cucinare per la salute”.

Cucinare per la salute

Il cibo è il carburante del nostro corpo e ha un effetto benefico sui complicati processi necessari alla vita, ma una buona conoscenza del cibo e dei cibi è la base da cui partire per ogni slancio creativo nell’alta cucina così come nella dieta di tutti i giorni.

Diversi gli argomenti che verranno affrontati durante i tre giorni della manifestazione: si passerà dalla cucina tradizionale alla nuova cucina bio e veg, dalla riscoperta dell’orto alla valorizzazione dei valori salutistici dell’olio extra vergine di oliva, fino all’interpretazione del cibo della salute dei grandi chef.

Giuseppe Mancino

Presentati da Alessandro Borghese, chef e conduttore televisivo, sabato 26 aprile a partire dalle ore 18, infatti, si alterneranno sul palco allestito nel magnifico parco del Castello Pasquini grandi nomi dell’alta ristorazione: Giuseppe Mancino del ristorante Piccolo Principe – due stelle Michelin, Mattia Barciulli dell’Osteria di Passignano – una stella Michelin, Sergio Barzetti della Prova del Cuoco di RaiUno, John Regefalk del ristarante Metamorfosi – una stella Michelin e Emanuele Vallini del ristorante La Caraboccia, che prepareranno e faranno degustare il loro cibo della salute.

Ma veniamo al nostro regalo. Siamo vicini alla prova costume e abbiamo pensato che in questo periodo un po’ tutti stringiamo la cinghia per perdere quei chiletti di troppo presi durante l’inverno, ma lo sapete noi non rinunciamo mai al gusto. Si accaparreranno i 10 biglietti per assistere e assaggiare i piatti degli chef coloro che più velocemente ci racconteranno i loro piatti sani, ma al tempo stesso capaci di farci venire l’acquolina in bocca.

Avete tempo fino a domani alle ore 17.00.

Castiglioncello 1

E allora riuscirete a farci venir fame e a vincere i biglietti?

20 Commenti

  1. Il mio piatto sano è spaghetti con pomodoro fresco. Non vedo l’ora che ci siano quelli buoni succosi che prendo ad Albinia. A castiglioncello c’è qualche spacciatore da consigliare?

  2. C’è qualcosa di più sano e buono di un’insalata? Con germogli, erbe spontanee, indivia, agrumi, finocchi e salsa di limone. Più le proteine disponibili di volta in volta ma tutto rigorosamente bio o dell’orto e con olio di qualità. Comincio a primavera e finisco in autunno. E pazienza se non tutto è di stagione e se qualche ingrediente arriva da lontano 🙂 Buono e sano sempre, km 0 eventualmente. In inverno l’insalata è degradata a contorno ma è sempre un grande piacere!

  3. La lasagna che mi prepara mia nonna: con pasta all’uovo e pomodoro fatti in casa. Di farina la rifornisco io, le uova sono delle sue galline, sulla qualità dei latticini ha passato un esame speciale, il mio! In genere anche il secondo è all’altezza ma io mi fermo prima perché della lasagna mi abbuffo letteralmente. Nessuno a casa mia raggiunge il suo livello perciò quando capita di andare a mangiare da lei sono minimo tre porzioni! Mia nonna è il mio pusher ufficiale di pasta al forno!

  4. Ho una casa vicino a Castiglioncello e quindi conosco bene la costa percio’ suggerirei un piatto semplice ma gustoso. Bastano una ventina di ricci di mare a testa, del pane di Montegemoli (sempre in zona) e dell’olio evo. Si puliscono i ricci e se ne estraggono le parti edibili dallo spendido color arancio, si adagiano sulle fette di pane appena abbrustolite e strofinate con un aglio e si passa un filo d’olio con una gratatta di buccia di limone naturale. Cosigliato un bicchiere di Vernaccia E buon appetito!

  5. La mia ossessione in questo periodo pre-estivo é l’insalata di pollo. Cerco sempre nuove salse che la insaporiscano senza aumentare le calorie. Ora mi sto dedicando alle carote

  6. Insalata di fichi, radicchio e vinaigrette. Con pepe e qualche pezzetto di formaggio saporito, se c’è il gorgonzola, ma in piccola quantità . L’ho scoperta l’anno scorso e adesso aspetto la stagione dei fichi per prepararla ancora

  7. Perdona la curiosità, ma se leggo:
    “Presentati da Alessandro Borghese, chef e conduttore televisivo, sabato 26 aprile a partire dalle ore 18, …”

    Mi vengono due pensieri:
    – sabato 26 aprile DI CHE ANNO?
    – volevate surrettiziamente boicottare la presentazione di A.B….
    🙂

  8. Piatto sano al profumo di mare preparato ieri sera come alternativa al solito filetto di pesce spada …
    Hamburger di pesce spada! Tritare un filetto di spada con un buon coltello e marinarlo con aceto limone, zenzero grattugiato, sale, pepe bianco, aglio tritato, olio, peperoncino,
    Via in padella e servire sul letto di valeriana.!
    Accompagnare con un buon vermentino della costa !

  9. IO QUANDO VADO ALLA MIA BAJA(DEL QUERCETANO)MI PORTO L’ORZO DI MARE FACILISSIMO DA PREPARARE!LESSO L’ORZO QUANDO HO TEMPO E LO METTO IN FRIGO POI QUANDO MI SERVE LO ASSEMBLO CON VERDURINE CRUDE TIPO ZUCCHINE/POMODORI E QUEL CHE TROVO IN PESCHERIA A POCO SBOLLENTO E CONDISCO TUTTO CON OLIO EVO BASILICO MANDORLE O NOCI. INSOMMA LE INSALATE FREDDE SI FANNO UN PO’CON TUTTO QUEL CHE SI TROVA IN FRIGO NON SERVE UNA RICETTA PARTICOLARE, BASTA UN PO’ DI FANTASIA CULINARIA

  10. pizzette marinare da portare sulla spiaggia
    col matterello schiaccio bene bene il pancarrè e sopra metto pomodorini freschi parmigiano origano/basilico olio evo e via al mare con pane e pomodoro piccolo che mi entra nella borsetta

  11. Piatto sano, ma con un buon gusto
    Adoro le arance tarocco, secondo me sono le arance più pregiate, il loro sapore ricco ed intenso; ogni fetta la taglio in 10 piccole fettine, cercando (quanto è difficile) di non far uscire il succo, poi le metto nell’insalata (nella lattuga, mescolata con un po di brasiliana) un po di uvetta e qualche pinolo, infine per decorare qualche pallina di melograno, da colore e si abbina bene anche il gusto.
    Condisco giusto con qualche goccia di una buona glassa di aceto.

    Piatto che accontenta anche vegani e vegetariani

  12. Grazie a tutti per la partecipazione
    Ricevono in regalo i biglietti
    Giovanna Sereni
    Simone Marioni
    Carolina
    Matilde
    Mauro
    Ognuno avrà 2 biglietti
    Per cortesia, inviate una mail a info[at]scattidigusto.it con nome, cognome e cellulare che sarà la vostra password per ritirare il biglietto di ingresso alla manifestazione
    Buon divertimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui