Côte Rôtie – Côte Brune 1991 di Jean Paul et Jean Luc Jamet

Vino

Difficile sbagliare con i suggerimenti di Maurizio Paparello, uno dei migliori palati che conosciamo, gentile e intelligente sommelier di Roscioli, la nostra clinica della bellezza!

Per l’occasione piacevolmente omaggiati dalla visita del Crotalo, abbiamo assaggiato alcune bottiglie dalla collezione personale di Maurizio. Shiraz e poco Viognier, dal colore integro, sangue di piccione. Al naso è molto profumato, sa di viola, connotazione ascrivibile al Viognier. In bocca spezie e cioccolato, un po’ fumè da riduzione piacevolissima che conferisce a questa bottiglia una notevole longevità. Infatti ci è parso quasi giovane alla beva molto ben espressa. Come abbinamento chiama facilmente una spalla di agnello al forno, semplice ma perfetta con questo vino. 4 scatti