Cibi e Vini per iPhone. Da Bologna l’app che li abbina

Tempo di lettura: 1 min

Nella generazione web 2.0, quella che smanetta sui blog e i siti tra il codice poetico di wordpress 3.3 e dreamweaver, l’età media è bassa, bassissima. Ma sullo scenario dell’enogastronomia al tempo dell’iPhone (e dell’iPad) irrompe Giampiero Gamberini che con i suoi 72 anni e una conoscenza del settore (è agente di commercio) prova a farsi conoscere dal grande pubblico con un’app che è in vendita sullo store della Apple. Cibo e Vini, questo il nome dell’applicazione, disponibile a 2,99 € su iTunes, mette in fila 268 vini italiani (205 fermi secchi, 16 spumanti, 9 frizzanti, 38 passiti e dolci) e 215 piatti suddivisi tra 20 temi gastronomici, dagli appetizers per aperitivo, agli antipasti, fino ai dolci. Con in evidenza 21 ricette della cucina tradizionale di Bologna, quelle originali depositate con atto notarile presso la locale Camera di Commercio.

Oltre all’età dello sviluppatore, c’è da sottolineare anche il profilo internazionale della App di Gamberini che sarà disponibile in inglese, francese, spagnolo e cinese. Non resta che provare a interrogare il database partendo dai cibi o dai vini e vedere se il risultato è di quelli graditi.

1 commento

  1. …assolutamente interessante : ho aperto l’applicazione per consultarla e mi ha prontamente risposto ai miei quesiti:
    “Wǒ bù è, ránhòu xiànzài wǒ bù gěi zhège yìngyòng chéngxù de gāisǐ. Zuòwéi huíbào, wǒ jiāng dǎkāi yīgè shēngyú yī dàpíng Ramonet Montrachet”
    Ringrazio per la preziosissima segnalazione…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui