Vino. Quando finiranno gli anni Novanta?

Vino

Da molto tempo non assaggiavo Turriga, Patrimo e Bricco Rocche e non ricordo mi sia mai capitato di assaggiarli nella stessa occasione e tutti della stessa annata. E’ successo alla presentazione della guida di Go Wine e la domanda mi è venuta spontanea e precisa: quando finiranno gli anni novanta per il vino italiano?

Negli ultimi mesi avevo fissato al 2004 la fine di questo decennio dorato ma alcuni recenti assaggi di 2006 e 2007 hanno spostato in avanti questo confine. Resto convinto che per quasi tutti i produttori di Langa la nuova era inizi nel 2005 complice una vendemmia più selettiva della precedente ma l’Italia è grande e agli assaggi di Benvenuto Brunello mi sono imbattuto in più di un 2007 ancora saldamente radicato nel decennio scorso.

Quei tre vini, tutti del 2006, evidenziano ognuno a suo modo caratteristiche che hanno reso celebri e molto spesso ricchi tanti produttori italiani, ma erano gli anni novanta! Colori profondi, estrazioni infinite, legni vanigliosi, morbidezze opulente e via di questo passo fino alla resa incondizionata del bevitore sopraffatto da intensità così abbondanti.

Cosa fare? Io me ne sono andato a festeggiare i dieci anni dell’orchestra di Piazza Vittorio all’Auditorium. Musica brillante colorata coinvolgente che mi ha messo molta allegria




Tags:
turriga