Bevi quanto pesi. L’Enoteca Ferrara di Roma ti ricopre di bottiglie

Tempo di lettura: 2 minuti

Magrolini e magroline enostrippati, ma soprattutto bevitori corpulenti, siete avvertiti: sabato sera andate con un accompagnatore di taglia XXXL all’Enoteca Ferrara per partecipare a una degustazione alla cieca di spumante e portarvi a casa un premio di peso. Gli Internazionali di tennis a Roma sono stati il pretesto per un torneo di spumante aperto al pubblico con ricchi premi e cotillon (dell’idea promozionale delle sorelle Paolillo abbiamo dato conto qualche giorno fa).

Con un meccanismo tennistico si sono sfidate le aziende (Balter, Bellenda, Benanti, Beni di Batasiolo, Berlucchi, Castello di Gussago, Contadi Castaldi, Conti d’Arco, Dorigo, Falesco, Marchesi Antinori, La Palazzola, Montenisa, Porta Del Vento, Ricci Curbastro, Tasca d’Almerita, Tenute D’Auria) che hanno sottoposto i loro vini, divisi in un tabellone Brut e in uno Rosé, al giudizio dei clienti. Il voto è servito a decretare i vincitori dei singoli match e ai clienti a partecipare all’estrazione di premi.

Anche chi prenderà parte alla degustazione alla cieca di domani sera, con le due etichette in finalissima, potrà partecipare all’estrazione dei premi: soggiorni alla Locanda Sandi in occasione della vendemmia, biglietti per la finale maschile degli Internazionali di Roma, iPad e ovviamente bottiglie.

In palio però non c’è la classica cassetta di bottiglie. Al vincitore andranno tante bottiglie quante quelle necessarie a raggiungere il suo peso e quello dell’accompagnatore. Per cui siete avvertiti: portate con voi un amico/a corpulento e fatelo salire sulla bilancia. Rischiate di rifarvi un pezzo della cantina con il metodo classico (per partecipare basta recarsi presso La Mescita dell’Enoteca Ferrara a Piazza Trilussa 41 di Roma dalle ore 19 in poi e al costo di 5 euro ogni partecipante riceverà due assaggi in due bicchieri diversi e deciderà quali dei due vini merita di vincere il torneo).

Ora è più chiara la formula di invito dell’Enoteca.

“Per l’ultima sera ai vincitori che parteciperanno all’estrazione finale si consiglia di venire accompagnati da un amico che ha un “peso” importante nella propria vita”.

[Immagine: Hierer Gerald]

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui