Assaggi di vino. Sei annate di Spelt La Valentina

Tre volte 3 bicchieri, esce ora sul mercato l’annata 2008 del Montepulciano d’Abruzzo Spelt prodotto dall’azienda La Valentina di Sabatino Di Properzio.

La presentazione della nuova annata è stata l’occasione per valutare l’evoluzione dello Spelt nel tempo con un assaggio delle edizioni 2000, 2001, 2005, 2007 e, in anteprima assoluta, 2009. Il carattere del vino è emerso con chiarezza e precisione: un rosso intenso profondo teso che esalta l’acidità tipica del Montepulciano e sviluppa nel tempo finezza e complessità.

Nelle annate meno calde, 2001 2005 e 2008 su tutte, Spelt è longevo e affascinante, quasi agrumato al naso e vibrante all’assaggio con note fresche e sapide che riconducono alle vigne di origine: quelle di Spoltore più vicine al mare e quelle di San Valentino arrampicate sulla Maiella.

  1. Spelt 2000: maturo caldo opulento, da bere.  2 scatti
  2. Spelt 2001: scalpitante indomito. 3 scatti
  3. Spelt 2005: fine intenso profondo. 4 scatti
  4. Spelt 2007: ampio ricco rotondo. 2 scatti
  5. Spelt 2008: giovane vibrante teso. 3 scatti + secchio
  6. Spelt 2009: accattivante sapido nervoso ma è ancora presto per giudicare

Di notevole interesse il prezzo di questo ottimo abruzzese che si aggira intorno ai 15,00 €.

Azienda Agricola La Valentina. Via Torretta, 52 – 65010 Spoltore – Pescara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui