Bianchirpinia 2012. I 10 migliori Greco di Tufo in attesa di Re Fiano

Tempo di lettura: 5 minuti

Un focus attento sulle denominazioni Fiano e di Avellino e Greco di Tufo. E’ questo lo spirito di Bianchirpina, la tre giorni dedicata all’approfondimento , della realtà enoica dell’avellinese, attraverso la descrizione di un primo tentativo di mappatura del territorio in macro aree che abbiano a riferimento confini sovra comunali. Una logica di affinità ripercorsa attraverso la degustazione del Greco di Tufo e del Fiano di Avellino di 41 aziende rappresentative (in fondo, l’elenco completo) del territorio. Se volete ripercorrerla a casa, ecco la nostra top ten vini che vi trasporterà tra questi vigneti e queste cantine che hanno molto da raccontare (oggi si tiene la degustazione del Fiano di Avellino 2011)

    1. Tenuta Cavalier Pepe – Greco di Tufo Nestor 2011:  sentori di cipria, gesso e orzata descrivono un greco minerale, equilibrato e fresco, che chiude con ricordi di pietra focaia e fiori secchi. 4 scatti e secchio
    2. Di Prisco – Greco di Tufo 2011: note di frutta secca e rosmarino accompagnano delle fragranze di macchia mediterranea che torna anche sul fin di bocca. Sapido, pieno, avvolgente e di grande bevibilità. Ogni volta che lo assaggiamo ci convince. 4 scatti e secchio
    3. Sella delle Spine – Greco di Tufo 2011: molto elegante e complesso il greco di questa azienda emergente, che ci aveva colpito anche nell’anteprima del Taurasi. Ricordi di nocciolina americana, per un olfatto che coniuga le note di nocciola con quelle di erbe aromatiche e fiori di campo. 4 scatti e secchio
    4. Fonzone Caccese – Greco di Tufo 2011: questa azienda finora a noi sconosciuta, ci ha colpito con un greco molto articolato. I sentori di mandorla e spezia si uniscono a toni speziati e fruttati e fanno da sipario ad una gustativa molto fresca ed avvolgente. 4 scatti
    5. Masseria Murata – Greco di Tufo 2011 :  è un greco che strizza l’occhio al fiano, ma lo fa con intelligenza. Le note fumè e di camino spento si uniscono infatti a toni floreali e agrumati. La beva è larga e profonda, quasi a mettere in evidenza l’ampiezza e complessità. 4 scatti
    6. Vadiaperti – Greco di Tufo 2011 : pietroso e teso, elegante pur mostrando il proprio carattere. E’ un greco on/off. Per noi è on, con ricordi di buccia di limone, origano e macchia mediterranea, e tanta materia ben utilizzata.  3 scatti e ½
    7. Feudi di S. Gregorio – Greco di Tufo Cutizzi 2011:  avvolgente, pieno, sapido e minerale: queste le parole chiave per la lettura di un vino che chiude con ricordi di origano, mirto e rosmarino. 3 scatti e ½
    8. Calafè – Greco di Tufo 2009: ottima l’evoluzione di questo greco, che ha note di timo e frutta secca, eucalipto e spezia. Ancora giovane e fresco presenta una complessità ed una profondità interessante. Ci viene in mente: ce la farà qualcuno a far capire a produttori e  consumatori che  diversi bianchi vanno bevuti dopo qualche anno? 3 scatti e ½
    9. Salvatore MolettieriGreco di Tufo 2010:  il sottotitolo potrebbe essere “non solo Taurasi”. Salvatore si cimenta anche sui bianchi, e questa versione del vino ci convince per eleganza e tipicità. I sentori minerali e agrumati hanno come contraltare note speziate e di mela. La beva non è affatto stanca, ma anzi si muove agilmente in un quadro complessivo armonico ed equilibrato. 3 scatti
    10. Montesole – Greco di Tufo Vigna Breccia 2011: Teso e vibrante, con ricordi di frutta secca e pietra focaia, il Vigna Breccia ha storie da raccontare, ma a noi piace far parlare il bicchiere, che è ugualmente e piacevolmente prolisso. 3 scatti

[Note di degustazione con Daniele Bartolozzi]

Le cantine di Bianchirpinia 2012

Antica Hirpinia – Taurasi (Avellino) – www.anticahirpinia.it
Azienda Agricola Pierluigi Zampaglione Calitri (Avellino) – www.ildonchisciotte.net
Bambinuto – Santa Paolina (Avellino) – www.cantinabambinuto.com
Benito Ferrara – Tufo (Avellino) – www.benitoferrara.it
Calafè – Pratola Serra (Avellino) – www.calafe.it
Cantine Dell’Angelo – Tufo (Avellino) – www.cantinedellangelo.com
Cantine del Barone – Cesinali (Avellino) – www.cantinadelbarone.it
Cantine di Tufo – La Marca Vini – Tufo (Avellino) – www.cantineditufo.it
Ciro Picariello – Summonte (Avellino) – www.ciropicariello.com
Colli di Castelfranci – Castelfranci (Avellino) – www.collidicastelfranci.com
Colli di Lapio – Lapio (Avellino) – www.collidilapio.it
Contrada Vini – Candida (Avellino) – www.vinicontrada.it
Contrade di Taurasi – Taurasi (Avellino) – www.contradeditaurasi.it
D’Antiche Terre – Manocalzati (Avellino) – www.danticheterre.it
Di Marzo – Tufo (Avellino) – www.cantinedimarzo.it
Di Prisco – Fontanarosa (Avellino) – www.cantinadiprisco.it
Donna Chiara – Montefalcione (Avellino) – www.donnachiara.it
Feudi di San Gregorio – Sorbo Serpico (Avellino) – www.feudi.it
Fonzone – Paternopoli (Avellino) – www.fonzone.it
Fratelli Urciuolo – Celzi di Forino (Avellino) – www.fratelliurciuolo.it
Joaquin – Montefalcione (Avellino) – www.joaquinwines.com
La Molara – Luogosano (Avellino) – www.lamolara.it
Masseria Murata – Mercogliano (Avellino) – www.masseriamurata.com
Mastroberardino – Atripalda (Avellino) – www.mastroberardino.com
Montegloria – Tufo (Avellino) – www.montegloria.it
Montesole – Montefusco (Avellino) – www.colliirpini.com
Pietracupa – Montefredane (Avellino)
Rocca del Principe – Lapio (Avellino) – www.roccadelprincipe.it
Salvatore Molettieri – Montemarano (Avellino) – www.salvatoremolettieri.com
Sella delle Spine – Taurasi (Avellino) – www.selladellespine.it
Tenuta Cavalier Pepe – S.Angelo all’Esca (Avellino) – www.tenutacavalierpepe.it
Tenuta Ponte – Luogosano (Avellino) – www.tenutaponte.it
Tenuta Sarno – Avellino – www.tenutasarno1860.it
Terredora – Montefusco (Avellino) – www.terredora.com
Torricino – Tufo (Avellino) – www.torricino.it
Vadiaperti – Montefredane (Avellino) – www.vadiaperti.it
Vesevo – Ortona (CH) – www.vesevo.it
Vigne Guadagno – Montefredane (Avellino) – www.vigneguadagno.it
Villa Raiano – San Michele di Serino (Avellino) –  www.villaraiano.com
Villa Diamante – Montefredane (Avellino)
Villa Matilde – Cellole (Caserta) – www.fattoriavillamatilde.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui