10 vini in bottiglia ‘mezzina’ per bevitori single e non solo

Tempo di lettura: 2 minuti

Moët & Chandon bottiglie formati

I consumi pro capite dei vini in Italia (e in Europa) sono in continua diminuzione. Un rimedio per arginare, se non addirittura, infondere nuovi stimoli al mercato del vino è la mezzina, la bottiglia dimezzata che sta all’opposto della magnum. Disprezzata, ignorata, nata in risposta alla sola domanda dei mercati esteri, la mezzina è una risorsa su cui puntare. Attualmente la mezzina non costa la metà della bottiglie normali, ma una sua diffusione potrebbe colmare questa differenza. È però il calibro più adatto per i single o per una condivisione a due. Ecco alcune tra le proposte più interessanti.

  1. Barolo Serralunga Principiano. 2009. Il gusto di bere una bottiglia di Barolo in gioventù. Punteggio 88/100. Prezzo: 13 €
  2. Bolgheri Varvàra Castello di Bolgheri. 2010. Ottenuto da Cabernet Sauvignon, Franc e Merlot. Varvàra evidenzia una struttura piacevole e avvolgente ed una beva dotata di ottima intensità e progressione. Punteggio 86/100. Prezzo: 12 €
  3. Pigato Terre Bianche. 2012. Teso e salmastro. Un bianco che colpisce e affascina. Punteggio 85/100. Prezzo: 8 €
  4. Rossese di Dolceacqua Terre Bianche. 2012. Il Rossese di Dolceacqua è una varietà sempre più in evidenza. Gli elementi caratterizzanti sono una struttura piacevolmente avvolgente e la beva quasi compulsiva. Punteggio 85/100 Prezzo: 8 €
  5. Foradori 2011. Compatto, luminoso e fresco. Il Teroldego di Foradori colpisce per la semplicità con la quale passa da registri più luminosi e avvolgenti a tonalità più scure e profonde. Trasversale. Punteggio 84/100. Prezzo: 9 €
  6. Chianti Classico Argenina Il Palazzino 2009. Bellissima realtà di Monti in Chianti.  Argenina è un Chianti disteso e appagante. Punteggio 84/100. Prezzo: 7 €
  7. Gewurztraminer Aimé Girlan. 2012. Ricco e concentrato. Colpisce oltre che per la nota intensità aromatica, per la chiusura puntuale e pulita. Punteggio 84/100. Prezzo: 7 €
  8. Barbera d’Alba Principiano. 2012. Laura è una barbera fitta e luminosa, ricca e vibrante. La beva è convincente, ricca di freschezza e piacere. Punteggio 83/100. Prezzo: 6 € 
  9. Soave Pieropan. 2012. L’azienda Pieropan è una della più importanti realtà di Soave. La sua base è piacevole per la sua semplicità. Un’affidabile risorsa per il popolo degli indecisi. Punteggio 83/100. Prezzo: 7 €
  10.  Terlaner Terlano. 2012. Sapiente melange tra Pinot Bianco, Chardonny e Sauvignon è una sicurezza per le occasioni in cui prevale la voglia di un bianco semplice che sappia accompagnare in punta di piedi. Punteggio 82/100. Prezzo: 7 €

[Jovica Todorovic]

2 Commenti

  1. a mio parere il consumo di vino si è notevolmente ridotto soprattutto nei ristoranti, a causa del Codice della Strada e dei relativi controlli tramite etilometro, che comportano
    sanzioni e conseguenze pesantissime !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui