Sassicaia

Gli credo perché ci mette la faccia. Non gli credo perché commenta in anonimato. Se la tracciabilità è un valore, che gli sia dato spazio anche alla comunicazione pubblicitaria.

Gli esempi non mancano nel food e sicuramente il più famoso è quello di Giovanni Rana negli spot che hanno creato un personaggio. Mai raggiunto anche se qualcuno ha provato la stessa strada, Amadori con il pollo 10 e più per esempio.

Sarà per questo che Oliviero Toscani, fotografo, anima da pubblicitario e produttore di vino e olio, non ci ha pensato due volte su e per promuovere la XIII edizione di Anteprima Vini della Costa Toscana i ha messo i produttori dell’Associazione Grandi Cru sui cartelloni pubblicitari. Insieme ai vini.

La campagna affissioni, realizzata con le foto di Oliviero Toscani che è membro dell’associazione, dichiara che i produttori credono davvero nel loro prodotto e ci mettono appunto la “faccia”.

Sabato 10 e domenica 11 maggio vedremo se l’idea attirerà ancora più visitatori al Real Collegio di Lucca dove si terranno le degustazioni di più di 400 etichette fra vini “en primeur” e bottiglie già in commercio degli oltre 80 viticoltori della Toscana che si specchia sul mare provenienti da 5 diverse province (Lucca, Massa Carrara, Pisa, Livorno e Grosseto).

ghizzano vino

Scegliere sarà arduo. E a proposito il costo di ingresso – comprensivo dell’assaggio di tutti i vini – è di 20 € (ma ci sono sconti e ingressi gratuiti). Ecco 5 aziende da seguire delle diverse province:

  1. Dalla provincia di Grosseto arriva ColleMassari con il suo Montecucco.
  2. Da Livorno, citazione obbligatoria per Tenuta San Guido.
  3. Il territorio di Lucca propone i vini della Tenuta di Valgiano.
  4. Da Massa Carrara c’è l’Agricola Bertazzoli attiva anche nel campo della ristorazione.
  5. A Pisa c’è la Tenuta di Ghizzano.

Non mancheranno gli ospiti stranieri: quest’anno vedremo la Galizia e i suoi quasi 100 vitigni autoctoni.

Tra i laboratori di degustazione segnaliamo

  1. Verticale di un vertice di Franciacorta: gli spumanti Bellavista condotto da Mattia Vezzola. In degustazione Bellavista Franciacorta Pas Operé Extra Brut, nelle vendemmie 1995, 1997, 1999, 2001, 2007 (sabato 10 maggio ore 17).
  2. I vini della Galizia; una “Spagna alternativa”: fresca, verde, celtica, oceanica. La Galizia è l’ospite straniero (domenica 11 maggio, alle ore 15.30).

Cristiano Tomei

Alla voce show cooking tra le iniziative.

  1. Gianfrancesco Cutelli  della Gelateria De’ Coltelli con Mirko Tognetti della Cremeria Opera sul tema C’è gelato e gelato: artigianale, industriale, fatto in casa (sabato 10 maggio, ore 18)
  2. Igles Corelli e Loretta Fanella di Villa Rospigliosi in Il Diavolo e l’Acqua Santa (domenica 11 maggio, ore 15)

Ci sarà anche uno spazio OFF legato ad Anteprima che si svolgerà al di fuori del Real collegio con due  appuntamenti a “quattro mani”.

  • Al ristorante L’Imbuto Cristiano Tomei incontra Cesare Casella che segna il grande ritorno ai fornelli nella sua città natale, per un’unica, irripetibile serata. Fondatore del mitico “Vipore”, da decenni top-chef della scena gastronomica di New York, Casella si confronta con la cucina controcorrente e “teatrale” di Cristiano Tomei (sabato 10 maggio 2014, ore 20.30)
  • Al Ristorante Del Teatro Maurizio Marsili incontra Enrico Bartolini, 2 stelle Michelin (domenica 11 maggio 2014, ore 20.30)

[Immagini: Oliviero Toscani, Witaly]

2 Commenti

  1. “Il pane arrivava dal freezer, messo nel forno lì sul bancone del bar”
    “se ne sono andati, pagando il loro conto, protestando per l’antipasto freddo – secondo loro, “freddo” nel senso di appena tolto dal frigorifero”

    Con le nuove tecniche e tecnologie a disposizione, in cucina si possono fare miracoli:cottura sous-vide, abbattitore,conservazione/surgelazione> rigenerazione
    ecc…

    La vera sfida, nei prossimi anni, per un gourmet è saper riconoscere se un piatto è stato cotto a la minute o già preparato da qualche giorno:
    i palati più raffinati dovrebbero essere in grado di riconoscere anche
    i giorni dalla preparazione.

    La qualità del servizio, ben descritta da Gennaro fanno propendere per una valutazione alla Mauro 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui