5 motivi per non attaccarvi alla bottiglia di birra ghiacciata

bottiglie birra ghiacciata

Lo so, il caldo vi uccide, ma dovreste smetterla di uccidere la vostra birra preferita. Ghiacciandola.

Il mito della birra ghiacciata, magari bevuta direttamente dal collo della bottiglia, è uno dei cliché più duri a morire.

Oltre a essere un evergreen è anche sbagliato per una serie di motivi.

Io ve ne elenco cinque di ragioni che saranno il vostro mantra che recita così: “Non dovete bere birra artigianale fredda a collo di bottiglia”.

Mettete pure questo post tra le nostre lezioni di birra altrimenti cosa avete imparato a fare la sottile distinzione tra le diverse fermentazioni?

1. Uccidete il sapore vero della birra

birra girlfriends

Bevendo la birra direttamente dalla bottiglia, impedite al sapore esprimere le sue potenzialità, di aprirsi al palato e all’olfatto tramite la schiuma.

E se si tratta di una birra artigianale, avete una serie di motivi per preferire una degustazione completa del prodotto.

2. Fate una scorpacciata di anidride carbonica

birra-versata-dalla-bottiglia

“La spillatura è importante. Chi spilla male, beve male e vive male” è la regola del perfetto bevitore di birra.

Versare la birra nel bicchiere è una sorta di spillatura fai-da-te, e vi permette di non ingerire tutta la Co2 contenuta nella bottiglia.

3. Evitate di gonfiare la pancia

pancia

Ingerire Co2 gonfia e vi farà espellere l’aria con un boato di fantozziana memoria mentre state cercando di convincere la platea delle vostre capacità di fine intenditore della bevanda più buona del mondo.

4. Hanno tutte lo stesso odore

birre temperature

È una esagerazione voluta, ma serve per farvi entrare nella testa che una birra ghiacciata difficilmente rilascia il bouquet di profumi che il mastro birraio, con tanta fatica, ha voluto per renderla speciale.

L’evaporazione delle sostanze volatili odorose è favorita da un aumento della temperatura, ed è più debole a temperature più basse.

Detto questo, ogni stile birrario ha una diversa temperatura di servizio che cambia in base al tipo di fermentazione.

Per non sbagliare, date un occhio alla tabella qui sopra, o visitate questo link.

5. E hanno tutte lo stesso sapore

shaggy bevo

Stessa cosa come per i recettori nasali, le papille gustative di fronte a una bevanda con una temperatura di servizio vicina ai 0 gradi cosa fanno secondo voi?

Percepiscono solo il freddo. Così il gusto, che dovrebbe caratterizzare una birra, si appiattisce. Ricordiamo però che mantenere una temperatura molto bassa è un ottimo modo per nascondere i difetti e gli off flavours (quindi diffidate da chi ve la serve a temperature polari).

manis birra artigianale

Insomma, il rischio è che una bottiglia che ha richiesto molto lavoro, cure, tempo e soldi per arrivare tra le nostre mani possa essere svalutata in un colpo solo a causa della nostra smania di bere – visto il caldo – qualcosa di fresco e in fretta.

Io cerco di evitarlo utilizzando il bicchiere adatto.

E voi che fate, vi attaccate senza ritegno alla bottiglia di birra ghiacciata?

[Immagini: shaggybevo, thesun.co.uk, beersudsforum.com, wallpapercrafts, Novaidea]

11 Commenti

  1. Già che parliamo di birra ghiacciata stiamo sbagliando, nessun produttore ti dirà di berla a 3° (tranne Ichnsua/Heineken…); o al limite parliamo di roba industriale (appunto), allora è giusto berla ghiacciata così non sentiamo le quintalate di mais disciolte…
    Per il resto quoto tutto e basterebbe solo il primo punto.

  2. una birra alla giusta temperatura e come fare seso con tutti i preliminari, una birra (anche o soprattutto industriale) bella ghiacciata e bevuta a canna, è una sveltina.. a volte c’è bisogno dell’una a volte dell’altra, l’importante è godere.

  3. La birra deve essere tedesca, alla spina va gustata e bevuta col tempo, degustata in bocca. Tutto il resto e una cagata made in USA

  4. Sarebbe d’uopo esporre i propri assunti a mo’ di opinione, perché se ci si convince di esibire asserti come scienza esatta, allora è inutile aprire un blog.. scriviamo un diario e lo leggiamo solo noi quando ci annoiamo!
    Rileggendo la questione degli aromi, forse qualcosa quadra, ma il mio palato ( certamente 5 milioni di volte meno sensibile della fautrice del sopraccitato testo..) qualsiasi birra assapori, se bevuta anche solo che poco fredda, la capta sgradita. Sicuramente sarò scemo io, ma questa tendenza è seguita da milioni di australiani .. forse tutti quanti dovrebbero andare a lezione di centellinamento birra dall’autrice chimico-luppoliana..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui