In cucina con Snaidero Taste of Roma

Il Taste of Roma è iniziato e fino a domenica siamo sicuri di poco altro si parlerà a Roma alla voce mangiare.

E anche bere.

Noi di Scatti di Gusto saremo allo spazio In Cucina con Snaidero per presentare 4 appuntamenti con altrettanti protagonisti della scena romana che abbiamo intitolato “Diversamente Romani”.

Il primo assaggio lo avete avuto con “Il ritorno della pajata, quella vera”, che sarà preparata sabato alle 14:00 da Manuel Kim del ristorante Galbi. La pajata che c’entra con la Corea? Leggete e ne saprete di più.

Trapizzino doppia panna Callegari

A seguire, sempre sabato 19 settembre dalle ore 15 alle 15:30, sarà di scena Stefano Callegari il geniale inventore del Trapizzino che ha trasformato la cucina romana tradizionale in un piatto di street food.

Come, direte voi, e dov’è la novità?

trapizzino Taste of Roma

È una novità che sa di antico perché in collaborazione con il Sorpasso – locale romano noto a chi ama bere miscelato – nasce l’abbinamento con cocktail come l’Americano.

Stefano Callegari trapizzino

“Immaginate il colore rosso del picchiapò, cioè della carne del bollito ripassata in padella con il pomodoro come si faceva un tempo, e il gusto caramellato della cipolla che si fondono con i colori e i sapori molto vicini del cocktail che ha la sua croccantezza nella soda proprio come il picchiapò lo trova nel trapizzino”, spiega Callegari.

Ecco, avete capito.

Altrimenti venite sabato a scoprire i segreti e ad assaggiare questo abbinamento inaspettato e buonissimo.

Trapizzino Callegari e Pansera

Vi aspettiamo in 14 per ascoltare, mangiare e commentare insieme.

Le istruzioni sono sempre le stesse.

Stefano Callegari Trapizzino

Per partecipare, non dovete fare altro che acquistare un biglietto di ingresso (16 € e vi dà diritto a gironzolare per tutti gli stand) e presentarvi al desk dello spazio Snaiderodove una hostess registrerà la prenotazione.

Ma poiché supponiamo che siate avvezzi all’utilizzo della tastiera, potete acquistare il biglietto on line (e il supplemento ve lo risparmiate digitando il codice scattior15) e mettere la vostra prenotazione nei commenti sotto il post del calendario (gli appuntamenti sono 4 con altrettanti chef come detto) o arrischiarvi a entrare nel caos mettendoli qui sotto. L’avvertenza, in ogni caso, è presentarsi 20 minuti prima per godere del privilegio e confermare la presenza.

Ci sarete?