Palermo. Menu e prezzi del MEC, il ristorante del museo Apple

Tempo di lettura: 5 minuti

A Palermo è stato inaugurato il primo museo della Sicilia dedicato alla Rivoluzione Informatica, con annesso ristorante di alta cucina.

Si chiama MEC Museum lo spazio culturale ricavato all’interno del cinquecentesco Palazzo Castrone, con vista sulla Cattedrale Arabo Normanna del capoluogo siciliano.

L’idea è dell’architetto e imprenditore palermitano Giuseppe Forello, collezionista di macchine informatiche della Apple, che ha creato uno spazio unico dove contemplare l’energia della conquista digitale, conservata nella collezione di prodotti Apple della Fondazione Jobs, e vivere le esperienze di gusto che portano la firma dello chef quarantenne Carmelo Trentacosti, discepolo di Nino Graziano.

Le 8 sale museali del MEC – in cui sono esposti circa 4 mila pezzi originali di una collezione considerata tra le più complete al mondo (c’è anche il primo Apple One) – sono il set di un ristorante di fine dining, unico nel suo genere.

Meet Eat Connect è l’acronimo di MEC, con cui si punta a realizzare il concetto dell’esperienza condivisa anche a tavola. 

Semplicità, rigore, rispetto per la materia prima e cura dell’estetica dei piatti sono i tratti salienti della cucina di Carmelo Trentacosti che ha lasciato il Ristorante Cuvèe du Jour di Villa Igiea a Palermo chiuso per ristrutturazione, dove aveva riscosso successo come executive chef, per seguire l’intuizione dell’architetto Forello.

L’offerta del nuovo Mec Restaurant con 25 coperti prevede un menu alla carta o la possibilità di scegliere, su prenotazione, due menu degustazione da 5 portate: Terra da 80 € e Mare da 90 €.

I prezzi degli antipasti vanno dai 17 € per gustare la gallina modicana ripiena con crema di zucca, cime di rapa, uovo di montagna in camicia ai 29 € dei ravioli di seppia con gambero rosso di Mazara, caviale baikal e cristalli di sale. Per gustare un primo piatto si va dai 19 € degli gnocchi di patate variegate con ragù di maialino tagliato al coltello e fonduta al ragusano ai 25 € e del riso carnaroli Gallo extra con plancton, formaggio di capra a latte crudo, ricci di mare e mandarino verdello; per un secondo si spenderà dai 25 € per gustare il falsomagro, tipico piatto siciliano, rivisitato dallo chef e servito con topinambur, carotine colorate al burro, spuma di tuma persa e tartufo siciliano ai 29€ per l’ossobuco di rana pescatrice o il filetto di merluzzo carbonaro alla ghiotta. I dessert vanno dai 9 agli 11 € con una costosa eccezione, le crêpes suzette alla lampada preparate al tavolo per due persone a 29 euro.

Il ristorante a vista di fine dining guidato da Trentacosti e supportato da una squadra composta da dieci elementi, quattro in cucina, cinque in sala e un restaurant supervisor all’accoglienza, è aperto dal martedì al sabato dalle 19.30 sino alle 22.30. La domenica dalle ore 13.00 alle ore 15.00 con una formula brunch. Dalle ore 19 sarà possibile, all’interno del lounge bar, degustare una selezione di cocktails e scegliere tra un’ampia gamma di liquori e distillati per il dopocena. La mattina dalle ore 09.30 il caffè proporrà una speciale selezione di mono porzioni dolce e salato, sempre realizzati in esclusiva per il MEC dal team di cucina. 

DEGUSTAZIONE MARE… 90€ P.P. (MINIMO 2 PAX)
Capasanta ricostruita, pavé di zucchini, corallo di crostacei e foglia di ostrica
Riso carnaroli Gallo extra con plancton, formaggio di capra a latte crudo, ricci di mare e mandarino verdello
Caramelle di pasta fresca “36 tuorli”, funghi porcini, scampi e cardamomo
La mia triglia a “beccafico”
Bianco mangiare alle mandorle, sorbetto alla mela verde e limone candito


DEGUSTAZIONE TERRA… 80€ P.P. (MINIMO 2 PAX)
Gallina ripiena, uovo di montagna in camicia e maionese di cavolfiore
Gnocchi di patate variegate con ragù di maialino tagliato al coltello e fonduta al ragusano Spaghetti Pastificio “Mancini” con cuore di carciofi di Castelvetrano, nocciole delle Langhe e liquirizia calabra
Piccione in dolce cottura, mela cotogna al vino rosso, purea di pinoli e chinotto
Crostatina cacio e pera signora, crumble alla liquirizia, gelato alla barbabietola e finocchio

MEC Museum. Via Vittorio Emanuele, 452. Palermo. Tel: +39 091 9891901

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui