Trebbiano Valentini

Trebbiano d’Abruzzo: 5 vini da bere una volta nella vita, possibilmente più

Il Trebbiano è un vitigno all'apparenza semplice in grado di regalare soddisfazioni incredibili anche a distanza di anni dalla vendemmia

Vino

Il Trebbiano è un vitigno pregiato che in Abruzzo tocca livelli impagabili. In apparenza semplice quanto sorprendentemente elegante e longevo.

Il consiglio è scegliere le migliori bottiglie e metterle in cantina per stapparle tra qualche anno quando avranno raggiunto il massimo della loro maturità.

Come queste 5 etichette. Davvero imperdibili.

1. Trebbiano d’Abruzzo DOC Valentini 2012

Trebbiano d'Abruzzo Valentini

Un’icona italiana (e mondiale) che non necessita di particolari presentazioni.

I terreni sono tutti ubicati a Loreto Aprutino (PE). Un habitat invidiabile per la coltivazione di uve che in bottiglia rasentano la perfezione. E questa annata è l’ennesima conferma del “must” Valentini.

Un produttore che dal 1600 fa dell’artigianalità la propria ragione di vita. E quindi ogni vino artigianale è figlio della sua annata.

Fermentato spontaneamente e non filtrato, rapisce già al bicchiere. Un bellissimo giallo dorato sfumato. Poi un naso che si apre progressivamente. Godimento allo stato puro. Sentori ampi e complessi di albicocca, pera, ginestra, mais. Note iodate ed erbe aromatiche. Fieno, note legnose. Vaniglia, nocciola tostata, burro fuso e cioccolato bianco. C’è tutta la terra. Anche il mare. In bocca lo spunto salino allunga così il finale, estremamente persistente.

Semplicemente vorresti non finisse mai. Una emozione in un vortice di piacevolezza. Un vero fuoriclasse. Unico.

Prezzo: 100 €.

Valentini Vini. Via del Baio, 2. Loreto Aprutino (PE). Tel. +390858291138

2. Trebbiano d’Abruzzo DOC Fonte Canale 2013

Siamo a Cugnoli (Pe). Quella guidata dai fratelli Tiberio è una delle realtà abruzzesi più dinamiche ed interessanti. Vini di qualità che esprimono la varietà della terra di provenienza. Un “marchio di fabbrica” insomma. Caspita! Questo è un trebbiano figlio di vigneti con ca. 50 anni di età e la sua produzione è limitata. Anzi limitatissima.

Che bello il suo colore giallo paglierino, leggermente dorato. Al naso una grande mineralità si mescola a note più fruttate che spaziano dalla mela verde alla pesca nettarina.

E poi giù con note agrumate, mandarino e limone su tutti. Una classe che si arricchisce di nuances di fiori bianchi, di margherite per la precisione.

Un bouquet espressivo che è solo l’antifona di un trebbiano che al palato è fresco, lungo, armonico, con una perfetta spalla acida ed una invidiabile trama tattile.

Senza dubbio una eleganza ad oltranza.

Prezzo: 100 €.

Azienda agricola Tiberio. C.da La Vota, 3. Cugnoli (PE). Tel. +390858576744

3. Trebbiano Valle Reale DOC Vigna del Convento di Capestrano 2013

Trebbiano d'Abruzzo Valle Reale

Uno degli ultimi CRU impiantati in ordine temporale dall’azienda agricola Valle Reale, di Popoli (PE).

Questo trebbiano è figlio di alcuni ettari di terreni di pertinenza del Convento San Francesco in Capestrano (AQ). Un areale con perfette escursioni tra la notte ed il giorno. 3.000 bottiglie prodotte. Il risultato? Un vino solare, energico.  

Un grande bianco. Buonissimo. Un naso complesso, una velata frutta tropicale, erbe aromatiche, sentori di gesso. Una delicata confettura che si fonde alla perfezione poi con note più balsamiche e velatamente mielate. Al palato è talmente morbido che chiudendo gli occhi lascia spazio ad immaginari “vintage”.

In bocca mette il turbo, con accenti di freschezza e sapidità pazzeschi. Un gioiellino disarmante, da custodire gelosamente. Energico e sprizzante.   

Prezzo: 40 €.

Valle Reale. C.da San Calisto. Popoli (PE). Tel. +390859871039

4. Emidio Pepe 2017

Emidio Pepe i suoi vini li culla con parsimonia, li coccola e poi te li sfodera dopo una accurata custodia. Una cantina quella Torano (Te) precursore ed apripista del “biologico”. E quindi filtrazione assente. Però prima pigia le uve con una tecnica di antica memoria. I piedi!

Si presenta giallo paglierino davvero carico.

Al naso è marcatamente minerale, erbaceo e fruttato, un bouquet ampio, caratteristico dell’azienda agricola.

Ma è la bocca che reagisce con una espressione tutta sua. Una complessità che non perde mai di vista l’eleganza, quella delle migliori annate di trebbiano d’Abruzzo. Spalla acida che affianca un piacevole equilibrio aromatico.

Questo è un vino che con il tempo si arricchisce con minuziosa piacevolezza, sempre fedele al territorio ed alle annate di provenienza. Ognuna con caratteristiche proprie, spesso del tutto diverse. Ma è sempre profumato, salino e fresco. Quel triduo che è una sicurezza per tante emozioni a venire.

Prezzo: 40 €.

Azienda agricola Emidio Pepe. Via Chiesi, 10. Torano Nuovo (TE). Tel. +390861856493

5. Tenute Terraviva 2017

Trebbiano d'Abruzzo Terraviva

Una piccola novità. Una cantina che prende forma negli anni ’70 ma che solo nel 2006 inizia ad imbottigliare sotto nome proprio. Siamo sulla zona collinare di Tortoreto (TE). La brezza marina è alla base di un microclima salmastro. Caratteristica di tutti i vini prodotti da Tenute Terraviva che utilizza solo lieviti indigeni e fermentazioni spontanee.

Un bel colore giallo dorato in apertura.  Un naso avvolto da un bouquet floreale e fruttato, una frutta gialla matura ma energica, vivace. Pesca gialla ed albicocca su tutte.

Un assaggio avvolgente, con un livello di acidità gradevolissimo. Degustandolo e chiudendo gli occhi sembra quasi di restare sospesi su un pontile respirando note iodate.

Un’armonia avvolgente che gli conferisce un finale lungo, persistente, da riassaporare tra qualche anno. Da godere intanto adesso. Raccontandolo.

Prezzo: 20 €.

Tenuta Terraviva. Via del Lago, 19. Tortoreto (TE). Tel. +390861786056

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte